Accessori PC e Gaming

Questo cavo lightning nasconde un segreto

Può un comune cavo Lightning compromettere la vostra sicurezza? A quanto pare sì. Infatti, quello che apparentemente sembra un normalissimo cavo Lightning, e si comporta come tale, in realtà permette a eventuali malintenzionati di venire a conoscenza di qualsiasi cosa scriviate, comprese le password, attraverso una connessione wireless.

Credit: Motherboard
Cavo Lightning Hacker

Il ricercatore di sicurezza noto come MG, come riportato da VICE, ha recentemente mostrato in azione un cavo da Lightning a USB-C che crea un hotspot Wi-Fi a cui un hacker può connettersi dal proprio dispositivo e, con un browser web, vedere tutti i tasti che vengono premuti. Quello che colpisce maggiormente è l’aspetto del cavo, assolutamente normale; quindi, tutti il necessario è stato inserito all’interno di uno spessore davvero ridotto. E non è finita qui! Infatti, il cavo supporta anche la funzionalità di geofencing, quindi un utente può attivare o bloccare i payload del dispositivo in base alla posizione fisica dello stesso.

Credit: MG
Cavo Lightning Hacker

MG ha affermato che, attraverso una serie di test condotti a Oakland, è stato in grado di inviare dati a oltre un miglio di distanza (circa 1,6 chilometri). Il ricercatore sta già pensando alle versioni future di questo cavo che potranno, ad esempio, modificare la mappatura della tastiera o falsificare l’identità di specifici dispositivi USB per sfruttare particolari vulnerabilità.

Per quanto riguarda la produzione dei cavi, MG ha spiegato:

La pandemia ha reso molto più difficile un processo già arduo a causa della carenza di chip. Se un singolo componente è esaurito, è praticamente impossibile trovare un sostituto quando le frazioni di millimetri sono importanti. Quindi bisogna aspettare anche oltre un anno prima che alcuni componenti tornino disponibili, generando notevoli perdite.