Case e PC Completi

REV200, ecco il nuovo case mid-tower di Sharkoon

Si chiama REV200 il nuovo case mid-tower di Sharkoon, già rintracciabile a 100 euro (Amazon). Rispetto ai modelli convenzionali, questo case permette alla scheda madre (Mini-ITX, Micro-ATX, ATX) di essere ruotata di 90 gradi e alle schede video di essere installate verticalmente.

Il REV200 ha tre ventole RGB indirizzabili da 120 millimetri sul pannello frontale e due ventole identiche sul retro. Il vano per cavi sotto il pannello superiore e il tunnel multi-funzione sul fondo del case permettono una gestione dei cavi ordinata.

Sul lato destro del case c’è una paratia in vetro temperato per vedere l’hardware interno. L’alimentatore può essere inoltre montato in due direzioni diverse. Oltre a ciò, il case permette di montare un radiatore da 240 millimetri non solo nella parte anteriore, ma anche in quella posteriore. E rimuovendo la copertura dell’alimentatore e uno degli alloggi integrati per l’hard drive, è possibile installare un radiatore da 360 millimetri.

L’illuminazione è compatibile con Asus Aura Sync, MSI Mystic Light Sync, Gigabyte Fusion e ASRock Polychrome Sync. Qualora la scheda madre non possedesse un header RGB compatibile con una configurazione pin 5V-D-G o 5V-D-coded-G, l’illuminazione può comunque essere sincronizzata per mezzo del controller RGB che, tra l’altro, consente l’installazione di tre componenti LED aggiuntive. Il tasto reset nella parte frontale del case può essere usato per scegliere manualmente tra un totale di 14 modalità d’illuminazione.

Il REV200 permette di nascondere il cablaggio. Ci sono numerosi passacavi all’interno del case ed è presente anche un vano per cavi nel pannello superiore. Una copertura magnetica su questo pannello protegge il vano da polvere e sporcizia e assicura un accesso agevole. All’interno del vano per cavi, c’è un fermacavo per unire ed ordinare i cavi e condurli all’esterno del case. Sul fondo del case, la copertura consente di celare i supporti di archiviazione (fino a due HDD e quattro SSD).

Il case supporta schede video lunghe fino a 32,3 centimetri, dissipatori della CPU alti fino a 16,5 centimetri e alimentatori lunghi fino a 20 centimetri. Il radiatore sulla parte anteriore del case può raggiungere uno spessore massimo di 6,4 centimetri, ventole incluse, mentre quello sul retro 6 centimetri. Grazie ai filtri antipolvere estraibili presenti sul pannello frontale e su quello di fondo, l’hardware è protetto da polvere e sporcizia.