Tom's Hardware Italia
Software

Ricerca

Pagina 4: Ricerca
Office 2010 migliora e integra alcune novità, che mostriamo in questo articolo.

Ricerca


Cliccare sull’immagine per ingrandirla

La barra delle informazioni nella finestra principale di Outlook vi ricorda le impostazioni più importanti, come le risposte automatiche quando si è fuori ufficio. La barra per le ricerche, sopra "in arrivo" è simile a quella di Outlook 2007, ma è stata aggiunta una nota che ricorda la scorciatoia per raggiungerla da tastiera (Ctrl-E). L’icona che rende visibili i filtri è nascosta, fino a che non si clicca nella casella di ricerca. C’è anche un nuovo menù a tendina, che facilita l’impostazione della ricerca: le etichette sono state rese più ovvie e palesi, forse perché gli studi Microsoft hanno evidenziato che mancava un po’ di chiarezza, su questo punto. Tutto è stato, effettivamente, reso più chiaro, ma il prezzo da pagare è che i messaggi visibili senza scorrimenti sono meno di prima.

Filtri


Cliccare sull’immagine per ingrandirla

Se siete tra i destinatari di un messaggio di posta, potreste voler prendere parte alla discussione, oppure potreste non volerne più sentirne parlare (magari si tratta di un evento a cui non potete partecipare, o semplicemente un’indesiderata catena di Sant’Antonio). Outlook 2010 offre la possibilità di selezionare la prima mail indesiderata e scegliere di ignorare tutte le risposte successive. I messaggi, in ogni caso, non vengono cancellati, ma segnati come nascosti, nella casella "posta in arrivo", così potete sempre cambiare idea e andare a recuperarli.