CPU

Ryzen 3 2300X scalda il motore, prima foto e qualche test

Dopo aver portato sul mercato quattro CPU Ryzen di seconda generazione AMD si prepara ad allargare la famiglia con almeno due proposte che dovrebbero prendere il nome di Ryzen 5 2500X e Ryzen 3 2300X, peraltro già apparse in precedenti indiscrezioni. Probabilmente saranno presentate insieme alla piattaforma B450 a breve.

AMD Ryzen 3 2300X 1

In attesa di conferme, dalla Cina arrivano le prime immagini di Ryzen 3 2300X e qualche informazione tecnica. Come gli altri Ryzen 3 si tratterà di un quad-core puro (4 core / 4 thread), basato ovviamente sul miglioramento dell'architettura Zen, noto come Zen+, e prodotto a 12 nanometri come le altre soluzioni Ryzen di seconda generazione.

AMD Ryzen 3 2300X 5
Clicca per ingrandire

Le foto che lo ritraggono a bordo di una scheda madre Biostar X370 riportano di una frequenza base di 3,5 GHz e di una capacità di accelerare probabilmente fino a 4,2 GHz, con la possibilità di spingersi forse oltre 4,3 GHz in presenza di una soluzione di raffreddamento adeguata.

Il 2300X, come fa intendere il nome, dovrebbe sostituire il Ryzen 3 1300X, una CPU da 65 watt che attualmente si trova sul mercato a 125 euro. Dalla Cina giungono anche dei test in CPU-Z e Cinebench R15, benchmark dove si ferma a 690 punti.

AMD Ryzen 3 2300X 4
AMD Ryzen 3 2300X 3

Per quanto riguarda Ryzen 5 2500X invece si tratterà di un 4 core / 8 thread capace di lavorare tra 3,6 e 4 GHz, dotato di un maggior quantitativo di cache rispetto al Ryzen 3 ma sempre con un TDP di 65 watt.