Tom's Hardware Italia
Accessori PC e Gaming

GSP 670, il primo headset wireless di Sennheiser per videogiocatori

Sennheiser ha presentato GSP 670, un headset wireless premium dedicato ai videogiocatori, che arriverà sul mercato al prezzo di 349 euro.

Nel corso del Computex 2019, i colleghi di Wccftech hanno avuto modo di provare in anteprima le Sennheiser GSP 670, le prime cuffie da gaming wireless prodotte dall’azienda tedesca.

L’headset in questione è pronto a fare il suo ingresso nel mercato dei prodotti gaming di fascia alta, con un prezzo che – vi anticipiamo subito – sarà tutt’altro che basso. L’azienda farà sicuramente leva sulla reputazione di cui gode per spingere queste cuffie premium, che puntano molto su un audio di alta qualità.

In fase di presentazione Sennheiser ha fornito alcuni dettagli tecnici delle nuove GSP 670, come il peso, di ben 398 grammi. Un valore tutt’altro che trascurabile, ma si tratta comunque di un headset ben progettato e dalle dimensioni generose, con un design chiuso e dinamico e che utilizza driver al neodimio con una frequenza che va dai 10 Hz ai 23 kHz.

Sennheiser ha inoltre dichiarato di aver lavorato sulle frequenze più basse, per enfatizzare al massimo scoppi ed esplosioni.

Essendo un headset wireless, le domande sulla durata della batteria risultano più che legittime: l’azienda ha dichiarato che le nuove GSP 670 garantiscono 2 ore di utilizzo con una carica di soli 7 minuti, mentre una carica completa offre fino a 20 ore d’uso.

La società consiglia inoltre di utilizzare il dongle incluso nella confezione, ottimizzato per garantire una migliore qualità del suono e una latenza più bassa, in un intervallo che va da 40 a 20 ms a seconda degli effetti attivi.

Le nuove Sennheiser GSP 670 sono dotate di cuscinetti auricolari sostituibili, e in confezione è inclusa anche una rotellina di controllo per passare dall’audio della chat a quello del gioco. La società considera il nuovo headset adatto anche agli streamer, non solo per la qualità dell’audio ma anche per quella del microfono estensibile.

Proprio il microfono include infatti alcune funzionalità come la cancellazione del rumore e un processo di post-elaborazione, che enfatizza la voce e rende la chat più chiara.  Non manca poi il flip to mute, che permette di disattivare il microfono semplicemente portandolo verso l’alto.

Essendo dotate di Bluetooth 5.0 dalla portata di 10 metri, le GSP 670 sono compatibili anche con PS4 ed altri dispositivi. Nella confezione oltre alle cuffie saranno presenti il dongle citato in precedenza (GSA 70) e un cavo USB da 1,5 m, utilizzabile sia per la ricarica che per usare le cuffie in modalità classica.

Sennheiser non ha ancora fornito informazioni riguardo la disponibilità, tuttavia è possibile preordinare le nuove GSP 670 direttamente dal sito dell’azienda, al prezzo di 349 euro.