Computer Portatili

Surface Laptop Studio conquista i creator con display 120Hz e Thunderbolt 4

Surface Laptop Studio di Microsoft è il Surface più potente di sempre, con un nuovo form factor che vi consente di usarlo come laptop, standing display o tablet da disegno. Per anni, il Surface più potente di Microsoft è stato il Surface Book, ma quest’ultimo presentava dei limiti alla sua potenza, incluso il processore, dato che tutto (o quasi) doveva sempre essere contenuto dietro allo schermo del tablet. Ma Microsoft ha finalmente risolto il problema con Surface Laptop Studio, il suo Surface più potente e flessibile di sempre.

Credit: Tom's Hardware
Microsoft Laptop Studio
Credit: Tom's Hardware

A differenza del Surface Book, il display di Laptop Studio è costruito su una cerniera a due fasi che gli consente di funzionare come un laptop, mentre è possibile piegarlo in avanti in “modalità Stage” per nascondere la tastiera e concentrarsi sullo schermo e ulteriormente in “modalità Studio” per disegnare.

Ecco le caratteristiche tecniche complete:

  • CPU: Intel Core i5-11300H o i7-11370H (Tiger Lake H35)
  • Scheda grafica:
    • Core i5: Intel Iris Xe
    • Core i7: NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti (4GB)
    • Commerciale: NVIDIA RTX A2000 (4GB)
  • Display Touchscreen PixelSense Flow da 14,4”, 2460 x 1600, 3:2 con frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz
  • Archiviazione fino a 2TB SSD
  • RAM da 16GB o 32GB LPDDR4x
  • Webcam 1080p, Windows Hello
  • Connettività Wi-Fi 6, 802.11ax, Bluetooth 5.1
  • Porte: 2x USB 4.0 con Thunderbolt 4, Surface Connect, jack per cuffie da 3,5 mm
  • Data di uscita: 5 ottobre 2021
  • Prezzo di partenza: 1.599 dollari

Ciò, in un certo senso, rende Surface Laptop Studio una versione portatile dei desktop Microsoft Surface Studio, visto che entrambi hanno schermi su cerniere che li trasformano in tavole per disegnare. Abbiamo già visto design simili nell’HP Elite Folio e in alcuni dei laptop ConceptD Ezel di Acer. La cerniera primaria di Microsoft va da 0 a 135°, mentre quella secondaria arriva fino a 180°, permettendovi di capovolgere lo schermo completamente. Quando si sposta lo schermo in avanti utilizzando ciò che Microsoft chiama la sua “cerniera dinamica intrecciata“, la modalità tablet si attiva automaticamente. La barra delle applicazioni di Windows 11 offre punti di contatto più grandi, così come le app Windows compatibili.

Con tutti i componenti principali nella base, Surface Laptop Studio consente di utilizzare chip più potenti. È interessante notare che Microsoft non ha optato per le varianti da 45W, ma utilizza Tiger Lake H35 di Intel, inclusi Intel Core i5-113300H e Core i7-11370H. I modelli Core i5 utilizzeranno la grafica integrata, mentre quelli con Core i7 saranno accoppiati a una NVIDIA GeForce RTX 3050 Ti. Potrete configurarlo con un massimo di 32GB di memoria LPDDR4x e un SSD fino a 2TB.

Il display 3:2 da 14,4” ha una risoluzione di 2460×1600 pixel e può arrivare fino a 120Hz, rendendo l’input tramite penna molto più reattivo con la Surface Slim Pen 2. Alcune app, come la suite Office, che non trarrebbero vantaggio dai 120 Hz completi, potranno diminuire il refresh rate a 30 o 40 Hz per preservare la durata della batteria. Microsoft utilizza un nuovo processore personalizzato, che chiama G6, per abilitare le nuove funzionalità dello schermo.

Credit: Tom's Hardware
Microsoft Laptop Studio
Credit: Tom's Hardware

Mentre Surface Laptop Studio mantiene la stessa tastiera Surface (con 1,3 mm di corsa) che abbiamo visto sulle macchine precedenti, c’è stato un cambiamento  a livello di touchpad, che ora utilizza il feedback tattile, come i MacBook di Apple. Il vantaggio è che potrete cliccare ovunque e le impostazioni in Windows 11 vi permetteranno di modificare la pressione e il suono. Sono presenti due porte USB 4.0 con Thunderbolt 4 sul lato sinistro del dispositivo, mentre su quello destro troviamo un jack per le cuffie e la porta proprietaria Surface Connect. Il Laptop Studio è compatibile con la nuova Surface Slim Pen 2 di Microsoft, una versione della penna che avevamo visto in precedenza con Surface Pro X. È dotata di un piccolo motore tattile che fornisce un feedback fisico e si attacca magneticamente al dispositivo quando non la si usa, ricaricandosi al tempo stesso per essere sempre pronta.

Microsoft venderà il laptop con Windows 11 Home e Windows 11 Pro, anche se, curiosamente, anche Windows 10 Pro viene elencato nella scheda tecnica, ma non è chiaro se sarà disponibile esclusivamente per i clienti aziendali. Surface Laptop Studio uscirà il 5 ottobre negli Stati Uniti e in altri 47 mercati all’inizio del 2022.