Storage

WD Red Pro, i nuovi HDD da 16TB e 18TB ideali per le soluzioni aziendali

Questa settimana Western Digital ha ampliato la sua famiglia di dischi rigidi WD Red Pro progettati per NAS aziendali con un massimo di 24 alloggiamenti. Gli HDD promettono prestazioni consistenti in tutte le modalità, compatibilità con il file system ZFS e consentono di creare sistemi di archiviazione altamente affidabili in grado di ospitare fino a 432TB di dati.

I dischi rigidi WD Red Pro da 16TB e 18TB saranno disponibili nel form factor da 3,5” e dispongono di un’interfaccia SATA a 6Gb/s. Gli HDD utilizzano la tecnologia di registrazione magnetica convenzionale (CMR) e sono dotati di un motore da 7.200rpm e 512MB di cache. Il modello da 16TB è certificato per una velocità di trasferimento da host a unità fino a 259MB/s, mentre quello da 18TB dovrebbe raggiungere i 272MB/s. Per quanto riguarda il consumo energetico, gli hard disk meccanici dovrebbero assorbire fino a 6,1W durante la lettura e scrittura e sino a 3,6W in idle.

Le unità WD Red Pro di fascia alta si basano probabilmente sulla piattaforma HelioSeal di sesta generazione che utilizza nove piatti sia per la versione da 16TB che da 18TB, oltre alla tecnologia di registrazione magnetica energy-assisted (EAMR) di Western Digital per massimizzare la densità areale. Per qualche ragione, Western Digital non menziona EAMR o HelioSeal nei documenti inerenti a queste nuove unità, ma è improbabile che i nuovi HDD utilizzino una piattaforma significativamente diversa rispetto agli ultimi prodotti Ultrastar o WD Gold.

I dispositivi hanno molto in comune con gli HDD di livello aziendale in termini di hardware interno. In genere, tali unità sono dotate di alcuni accorgimenti tecnici per garantire prestazioni costanti e longevità in ambienti dove potrebbero esserci numerose vibrazioni. Ciò che distingue gli HDD da datacenter da quelli di livello aziendale sono le ottimizzazioni del firmware. Gli ultimi dischi rigidi WD Red Pro di Western Digital per NAS sono equipaggiati con il firmware NASware 3.0, specificamente ottimizzato per situazioni come ambienti RAID che operano in condizioni di forte carico ed offre funzionalità come il controllo e ripristino degli errori, ricostruzione ed espansione di array RAID e rumore ridotto.

Gli HDD WD Red Pro di Western Digital sono certificati per un carico di lavoro annuale di 300TB e sono coperti da una garanzia di cinque anni.

Western Digital inizierà le spedizioni dei suoi dischi rigidi WD Red Pro da 16TB e 18TB il prossimo mese. I prezzi saranno annunciati al momento della disponibilità, ma bisogna tenere presente anche che il WD Gold 18TB di livello aziendale costa meno di 600$ negli Stati Uniti, quindi è probabile che il modello WD Red Pro 18TB sarà proposto ad un prezzo un po’ inferiore.

Se stare cercando degli hard disk per il vostro NAS domestico, su Amazon trovare il WD RED da 4TB a prezzo scontato.