Storage

Conclusioni

Pagina 9: Conclusioni

Conclusioni

La famiglia Western Digital Red è un'offerta a tutto tondo pensata NAS per casa e ufficio. I punti di forza dei dischi rigidi sono le basse temperature di esercizio, i consumi più contenuti e la rumorosità modesta grazie alla rotazione dei piatti a 5400 RPM.

Se state facendo funzionare un server nella stessa stanza in cui lavorate e avete bisogno di mantener la rumorosità del raffreddamento al minimo, questi dischi sono l'ideale. Non sono solo dischi silenziosi, ma raggiungono temperature operative ridotte che permettono al NAS di operare a lungo senza dover attivare le ventole.

I dischi Red non sono così interessati se uscite dal settore in cui li ha idealizzati WD. La velocità dei dischi ridotta e l'assenza di sensori per le vibrazioni sono chiari segnali che questi dischi non sono stati pensati per l'uso in grandi server. Inoltre, le prestazioni modeste in Iometer database, file server, Web server e workstation, così come i test in lettura e scrittura casuale 4K, evidenziano che questi dischi non sono pensati per ambienti dove le prestazioni di I/O sono importanti.

Possiamo suggerire i Western Digital Red  per l'uso in piccoli server NAS, casalinghi o per piccole imprese. Le operazioni di I/O solitamente non sono importanti in questo scenario, e le unità dimostrano buone prestazioni in streaming e lettura/scrittura sequenziale (a 110 MB/s). Questo porta a trasferimenti veloci di file di grandi dimensioni veloci, un compito comune per carichi di lavoro collegati alla rete.

I dischi mantengono basse temperature, sono silenziosi e consumano poco. Inoltre, hanno alcune caratteristiche tipiche delle soluzioni enterprise come l'operatività 24×7 e l'alta affidabilità (MTBF di 1.000.000 ore). Siamo solo scontenti del fatto che la garanzia WD non sia più vicina a quella del mondo enterprise, ed è limitata a soli 3 anni.

Western Digital Red Western Digital Red