Software

Windows 365 ora disponibile, ecco piani e prezzi

Un paio di settimane fa, Microsoft aveva annunciato ufficialmente Windows 365, sistema operativo basato sul cloud che può essere offerto come servizio agli utenti aziendali. Il nuovo prodotto fornisce efficacemente un’istanza di Windows 10 o Windows 11 in base alle esigenze e consentirà effettivamente agli utenti di avere il proprio OS personale, comprendendo anche impostazioni, software e dati privati direttamente tramite la soluzione cloud Azure della stessa azienda, in cambio di un canone mensile.

Credit: Microsoft
Windows 365

Per ora, il gigante di Redmond offre il suo servizio ad “aziende” (organizzazioni con un massimo di 300 dipendenti) e “grandi imprese” (compagnie con più di 300 dipendenti), due tipi di clienti che probabilmente hanno più bisogno di PC Cloud. Windows 365 è attualmente compatibile con Windows, Mac, iPadOS/iOS e Android. In futuro arriverà anche su Linux, ma al momento non è stata ancora fornita una data precisa.

Scott Manchester di Microsoft ha affermato, tramite un post sul blog:

L’esperienza di Windows è coerente, indipendentemente dal dispositivo. Potrete riprendere da dove avevate interrotto, perché lo stato del vostro Cloud PC rimane lo stesso, anche quando cambiate dispositivo.

Microsoft attualmente offre diverse configurazioni di Windows 365. La più economica include una CPU virtuale, 2GB di RAM e 64GB di spazio di archiviazione a partire da 21,90€. La fascia più alta include otto CPU virtuali, 3 GB di memoria e 512GB di spazio di archiviazione per 147,50€ al mese. Il piano Basic di Windows 365 (2 vCPU, 4GB di RAM, 128GB di spazio di archiviazione) parte da 28,20€ al mese, mentre quello Premium (4 vCPU, 16GB di RAM, 128GB di spazio di archiviazione) costa 60,10€ al mese. Informazioni più dettagliate sui prezzi sono disponibili sul sito Web ufficiale.

Windows 365 Prezzi

In una certa misura, Windows 365 di Microsoft semplificherà la gestione del software per le grandi aziende che hanno bisogno di decine di migliaia di dispositivi. Tuttavia, resta da vedere se questi clienti adotteranno effettivamente questa tecnologia. Il passaggio di Microsoft nell’area dei PC cloud è chiaramente un modo per l’azienda di competere nel business cloud in generale.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.