Tom's Hardware Italia
Software

Windows Hello: volto, iride o impronte per accedere a Windows 10

Microsoft ha parlato di Windows Hello, la tecnologia di autenticazione biometrica di Windows 10. Sarà possibile entrare in Windows con l'impronta digitale, il volto o l'iride, ma servirà un nuovo PC.

Dopo aver annunciato di aver reso compatibile Windows 10 con lo standard FIDO, Microsoft si è spinta un passo oltre illustrando Windows Hello, nome che identifica la nuova caratteristica di autenticazione biometrica del prossimo sistema operativo, atteso nel corso dell'estate.

windows hello

Sarà possibile autenticarsi in un sistema – computer, smartphone o tablet –  senza bisogno di immettere una password alfanumerica. Windows Hello funziona infatti effettuando una scansione della vostra faccia, dell'iride o dell'impronta digitale per sbloccare i dispositivi.

La maggior parte dei PC non è in grado di usare il riconoscimento facciale di Windows Hello, ma Microsoft supporterà i lettori di schede esistenti. Per il rilevamento del volto o dell'iride bisognerà acquistare uno dei nuovi PC Windows 10 distribuiti prossimamente con a bordo la videocamera RealSense 3D di Intel, dotata di sensori a infrarossi.

Dell XPS 13 Dell XPS 13

L'azienda afferma che sicurezza e privacy di Windows Hello sono di stampo enterprise. "È una soluzione che governi, difesa, istituzioni finanziarie, settore medico e altri useranno per migliorare la sicurezza generale", ha dichiarato Joe Belfiore di Microsoft.

La casa di Redmond non trasmetterà mai immagini delle vostre impronte digitali o dell'iride via web, usando invece chiavi di codifica asimmetriche per autenticare gli utenti da remoto. Microsoft ha inoltre lavorato per evitare che malintenzionati usino immagini per aggirare il metodo di riconoscimento facciale.

 

Insieme a Windows Hello, Microsoft ha svelato anche Passport, un nuovo sistema che applicazioni e siti potranno usare per autenticare in modo sicuro gli utenti senza bisogno di una password.