Schede Grafiche

XFX Radeon HD 6850, Barts Pro personalizzato

Dopo la Radeon HD 6870 (Radeon HD 6000, ecco il piano d’attacco di AMD), in Rete spuntano anche le immagini della XFX Radeon HD 6850. Contrariamente alla versione HD 6870, questa soluzione ha un dissipatore e un PCB differenti da quello di riferimento. La ventola è infatti posta centralmente, mentre il design AMD la colloca nella parte frontale. Le uscite presenti sulla parte posteriore sono due DVI, una HDMI 1.4 e una DisplayPort 1.2. La GPU a 40 nanometri Barts Pro dovrebbe avere una frequenza di 775 MHz, mentre la memoria (1 GB GDDR5), dovrebbe lavorare a 4000 MHz (bus a 256 bit).

Il vero tema riguarda però il numero degli stream processor: nei giorni scorsi si è parlato di 800 unità per le schede HD 6850, contro i 960 stream processor della Radeon HD 6870. Tuttavia nuove e non confermate fonti parlano di 960 stream processor per la HD 6850 e 1120 SP per la HD 6870. Su questo aspetto non resta che attendere pochi giorni per avere chiarezza.

Anche Asus ha in cantiere una Radeon HD 6850 “personalizzata”, la EAH6850 DirectCU/2DIS/1GD5. Il dissipatore DirectCU l’abbiamo già visto all’opera con la GTX 460, e siamo rimasti favorevolmente impressionati (Asus ENGTX460 DirectCU TOP, fino al 30% di overclock). Proprio a causa della migliore soluzione di raffreddamento la GPU dovrebbe avere una frequenza di 790 MHz, ovvero sarà overcloccata di fabbrica – e sicuramente potrà superare gli 800 MHz.

Sul web le HD 6850 e HD 6870 di Asus sono state avvistate a 218 e 270 dollari, ma non è detto che questi prezzi possano variare dopo il debutto. Purtroppo non sarebbe la prima volta che un prezzo di lancio viene cambiato all’ultimo, oppure dopo pochi giorni – chi sperava di vedere un HD 5850 a 220 euro come promesso al debutto ne è testimone.