Android

Android e attacchi malware, l’Italia è nella top 5

L’Italia è la quinta nazione al mondo più colpita da malware Android. A rivelarlo è il rapporto mensile di Trend Micro Research sul livello di sicurezza del sistema del robottino verde. I nuovi dati delineano due tendenze poco rassicuranti. Da un lato, un aumento degli attacchi a livello mondiale; dall’altra, l’entrata del Bel Paese nella top 5 preceduto da Giappone, India, Indonesia e Taiwan.

I dati parlano di una crescita del 3,6% nel mese di maggio degli attacchi nei confronti del sistema Android. Nel periodo di riferimento sono stati ben 427.961 gli attacchi, di cui il 2,5% in Italia. La testa della classifica resta occupata dal Giappone con il 54% degli attacchi totali, seguito da India (8,5%), Indonesia (6,7%) e Taiwan (4,7%).

Il direttore Marketing di Trend Micro Italia, Lisa Dolcini, ha definito gli attacchi Android come “un fenomeno consolidato da anni” sottolineando poi l’importanza di sensibilizzare l’utente sui temi della sicurezza informatica. L’invito per tutti è di adottare “un approccio in tutta sicurezza all’utilizzo del dispositivo, proteggendolo con password sicure o adottando software per la loro gestione, installando app di sicurezza per verificare se i propri dispositivi sono infetti”.

Molta attenzione deve essere posta nella valutazione di link e promozioni varie, che possono nascondere dei malware al loro interno che portano a truffe o furto di dati. Dolcini, infine, invita a installare le applicazioni solo dagli store ufficiali. Insomma, per quanto i colossi possano e debbano impegnarsi per rendere i loro sistemi sempre più sicuri e inviolabili, è necessario che anche noi utenti giochiamo in difesa evitando di adottare comportamenti poco sicuri.

Il nuovo Redmi Note 9s è disponibile all’acquisto su Amazon a meno di 250 euro. Lo trovate a questo link.