Apple

Apple avvia un programma di sostituzione gratuito per alcune Smart Battery Case

Apple ha avviato un programma di sostituzione gratuita per alcune Smart Battery Case. Come si legge dalla nota diffusa dalla società, il colosso di Cupertino è venuto a conoscenza di problemi di ricarica che si verificano sui modelli per iPhone Xs, Xs Max e iPhone Xr. I difetti sono due. Il processo di ricarica – sia per la custodia stessa che per l’iPhone a cui è collegata – avviene in modo intermittente in alcuni casi, mentre in altri non si verifica affatto.

Le unità interessate sono state prodotte tra gennaio 2019 e ottobre 2019. Apple fa sapere che non c’è nessun problema di sicurezza e che i centri di servizi autorizzati sostituiranno il prodotto gratuitamente se idoneo. Quindi, solo gli utenti che hanno acquistato una Smart Battery per iPhone Xs, Xs Max e iPhone Xr realizzate nel periodo indicato dalla società potranno beneficiare del programma di sostituzione. Nessun problema dunque per le recenti custodie per l’ultima generazione di iPhone 11.

Cogliamo l’occasione per ricordare le caratteristiche di queste custodie di ricarica. Come suggerito dal nome, parliamo di particolari custodie che integrano al loro interno una batteria aggiuntiva in grado di allungare l’autonomia dell’iPhone. La società di Cupertino non specifica l’amperaggio della batteria ma assicura fino al 50% in più di autonomia. Sono compatibili con la ricarica wireless QI promettendo una ricarica più veloce con i caricabatteria USB-PD cablati. È possibile – dunque – ricaricare la cover senza doverla staccare dall’iPhone. Non manca ovviamente il supporto agli accessori Lightning.

L’ultima generazione si è arricchita con la presenza di un pulsante laterale che attiva la fotocamera anche quando lo smartphone è bloccato. Le Smart Battery Case sono disponibili sul sito ufficiale Apple raggiungibile tramite questo link.

iPhone 11, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile a 839 euro su Amazon. Lo trovato tramite questo link.