Tom's Hardware Italia
Apple

Apple iOS 13, ecco le principali novità secondo Bloomberg

Il 6 giugno avrà inizio la Worldwide Developers Conference (WWDC) dove Apple annuncerà le novità su iOS 13, macOS, watchOS e tvOS.

Il 6 giugno avrà inizio la Worldwide Developers Conference (WWDC), l’annuale conferenza di Apple dedicata agli sviluppatori durante la quale l’azienda di Cupertino presenta di solito le nuove versioni dei sistemi operativi iOS, macOS, watchOS e tvOS. Il più grande e atteso protagonista è senza dubbio iOS 13 che insieme alla tanto richiesta Dark Mode introdurrà una serie di novità, che sono state riassunte da Bloomberg grazie al racconto di alcune persone informate sui fatti.

Ecco quali sono le principali novità che Apple introdurrà su iOS 13 (nome in codice Yukon):

  • Dark Mode: una modalità con interfaccia scura ottimizzata che può essere attivata direttamente dal pannello per accedere rapidamente alle impostazioni (Control Center). Si tratta di una funzione disponibile già da tempo sui dispositivi Android e che ha riscosso molto successo grazie ai benefici che ha sull’autonomia.
  • Interfaccia utente ridisegnata: verranno apportate modifiche all’interfaccia utente, tra cui una nuova animazione all’avvio del multitasking e un aspetto più pulito per i widget.
  • Sleep Mode: una nuova modalità di sospensione del sistema che attiva la funzione Non Disturbare, rendendo più scura la schermata di blocco e disattivando le notifiche. La funzione si collegherà all’app Orologio che registra i dati sul sonno. La nuova versione potrebbe anche integrarsi con i futuri dispositivi di rilevamento del sonno come Apple Watch.
  • Apple sta testando una nuova opzione che consente agli utenti di digitare parole attraverso un movimento sulla tastiera in maniera simile all’applicazione Swiftkey.
  • iMessage: ci sarà una funzione che permette di impostare un’immagine di profilo e un nickname e si potrà scegliere chi può visualizzarlo proprio come avviene su WhatsApp.
  • App Salute: ci sarà una nuova homepage che specificherà meglio l’attività quotidiana.
  • Nuova funzionalità che consentirà agli utenti di utilizzare il proprio iPad come schermo esterno per Mac con tanto di supporto per Apple Pencil.
  • App Promemoria rinnovata con quattro sezioni predefinite disposte in una griglia: attività da eseguire oggi, tutte le attività, attività pianificate e attività contrassegnate.
  • Apple Books: l’app incoraggerà gli utenti a leggere di più attraverso un tracciamento progressivo e un nuovo sistema di premi.
  • Mappe: un aggiornamento faciliterà l’impostazione delle posizioni frequenti con un’interfaccia più chiara e intuitiva.
  • GreenTorch potrebbe essere una nuova applicazione che include i servizi “Trova i miei amici” e “Trova il mio iPhone”.
  • Mail: un’app di posta rinnovata con la possibilità di disattivare i singoli thread, bloccare la posta in arrivo da determinati contatti e semplificare la gestione delle cartelle.
  • App Home avrà una migliore integrazione con le telecamere di sicurezza e sarà possibile visualizzare le registrazioni passate.
  • Per quanto riguarda iPad, le novità riguardano un’interfaccia aggiornata per il multi-tasking, con la possibilità di scorrere diverse versioni della stessa app, e modifiche alla schermata principale.
  • Apple ha in programma di facilitare l’accesso al Control Center dalla schermata principale e di rendere meno invadente l’HUD per il volume.

Per quanto riguarda macOS 10.15 invece ci sarà quasi un’unione tra i due sistemi operativi. Apple, infatti, sta sperimentando la possibilità di far funzionare le app di iPad su un Mac. Per la prima volta, Apple consentirà agli sviluppatori che scrivono app per iPad di rielaborare le proprie app in modo che il software possa essere eseguito anche su Mac. È il primo passo di un progetto che mira a unire le app dei diversi prodotti in un unico pacchetto entro il 2021. Ci sarà, inoltre, una versione dedicata di Screen Time e l’integrazione con le shortcuts di Siri.

Infine, per watchOS è prevista l’introduzione di App Store direttamente in Apple Watch e due nuove applicazioni per la salute: Dose per la somministrazione die farmaci e Cycles per tenere traccia del ciclo mestruale.

Queste dovrebbero essere le principali novità che Apple presenterà alla WWDC 2019. Tuttavia, ricordiamo che manca ancora un mese e nel frattempo i piani di Cupertino potrebbero cambiare, quindi alcune funzionalità descritte potrebbero essere diverse.

iPad Pro da 11 pollici, nella versione con 64 GB di storage, è in offerta su Amazon. Lo trovate a questo link.