Tom's Hardware Italia
Apple

Apple Tag: iOS 13 svela i dettagli dell’accessorio per tracciare gli oggetti

Una build interna di iOS 13 rivela alcuni dettagli su Apple Tag, un accessorio pensato per aiutare gli utenti a tener traccia dei propri oggetti.

Apple starebbe sviluppando un nuovo accessorio pensato per aiutare gli utenti a tener traccia dei propri oggetti. La rete l’ha definito Apple Tag, ma non ci sono informazioni su quello che potrebbe essere il vero nome scelto da Cupertino. Di contro, cominciamo a scoprire i primi dettagli sulle funzioni grazie a una build interna di iOS 13 scoperta da MacRumors.

Prima di tutto, la build contiene l’immagine di un accessorio suggerendo che Apple Tag sarà un piccolo oggetto di forma circolare con al centro il logo della Mela Morsicata. Anche in questo caso, il design finale potrebbe variare anche se molto coerente con lo stile Apple. Il nome in codice è B389. Secondo la fonte, ci sono diverse stringhe di codice che fanno riferimento a questo oggetto con riferimenti molto espliciti come – per esempio – “Tagga i tuoi oggetti giornalieri con B389 e non li perderai mai più”.

Credit - MacRumors

A quanto pare, i tag saranno integrati nell’applicazione “Dov’è” che ha unito i già noti “Trova il mio iPhone” e “Trova i miei amici”. La nuova build interna presenta infatti una nuova scheda chiamata “Items” che permette appunto di tenere traccia della posizione degli oggetti personali a cui un Apple Tag è stato attaccato. Gli utenti riceveranno una notifica quando si allontaneranno dal proprio oggetto e basterà premere un pulsante presente nell’app affinché l’oggetto cominci a emettere un segnale acustico.

Se l’utente attiverà la funzione “Safe Location” per un determinato oggetto, non riceverà nessun avviso e potrà condividere la posizione del tag con chiunque desideri. Non manca, inoltre, una funzione per lo smarrimento. Qualora non riuscisse a trovare l’oggetto in questione, l’utente potrà attivare la “Lost Mode”. In questo modo, se un altro utente si troverà vicino al tag visualizzerà le informazioni di contatto del proprietario che riceverà allo stesso modo una notifica.

Credit - MacRumors

Ci dovrebbe essere anche posto per la realtà aumentata che potrebbe avere un ruolo nella funzione di tracciamento degli oggetti. Un palloncino rosso 3D dovrebbe aiutare l’utente a trovare i propri oggetti all’interno di una stanza. Una stringa del codice infatti recita “Cammina per diversi metri e sposta il tuo iPhone su e giù fino a quando non viene visualizzato un palloncino”. Infine, Apple Tag dovrebbe essere dotato di una batteria a bottone removibile.

Questo è tutto ciò che sappiamo sul trova oggetti ideato da Apple. Non sappiamo quando l’azienda deciderà di svelarlo ma non è escluso che Apple Tag possa essere uno dei protagonisti dell’evento che si terrà il prossimo 10 settembre.

iPhone Xr è acquistabile con uno sconto di 140 euro su Amazon a questo link.