Tom's Hardware Italia
Android

Apple vola nel Q3 2017, gli iPad tornano a crescere

Apple ha pubblicato i risultati del terzo trimestre fiscale del 2017. Utile netto pari a 8,7 miliardi di dollari, grazie soprattutto ai soliti risultati positivi degli iPhone, alla ritrovata verve degli iPad e al boom della divisione servizi.

Apple ha pubblicato i risultati del Q3 2017. L'azienda di Cupertino ha messo a segno l'ennesimo trimestre positivo, raggiungendo un fatturato pari a 45,4 miliardi di dollari, contro i 42,4 del medesimo periodo dello scorso anno. A sorpendere sono soprattutto gli iPad che, dopo una lunga flessione, tornano a crescere.

I tablet targati Apple hanno registrato un aumento delle vendite pari al 15%. Una spirale positiva innescata dalla strategia dell'azienda di Cupertino che, grazie soprattutto al nuovo iPad 9.7 pollici, è riuscita a ridare slancio a un segmento che sembrava ormai definitivamente in crisi. Sarà comunque interessante verificare l'andamento di questa tendenza, specie durante le festività natalizie.

Apple Q3 2017

Gli iPhone invece si confermano una vera e propria certezza. Le vendite degli smartphone della mela sono infatti salite dell'1,6%, attestandosi a 41 milioni di unità. Risultati raggiunti peraltro in attesa del Keynote di settembre, quando sarà svelata la nuova gamma 2017.

Leggi anche: Apple, il Q2 2017 conferma l'importanza degli iPhone

Estremamente significativi i numeri messi a segno dalla divisione servizi, che include App Store e Apple Music. Si parla di ricavi pari a 7,3 miliardi di dollari, con un aumento del 22% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Apple Q3 2017

"Con ricavi in aumento del 7% su base annua, siamo davvero soddisfatti di registrare il terzo trimestre consecutivo di accelerazione della crescita e il trimestre record per la divisione servizi", questo quanto dichiarato dal CEO Tim Cook.

L'azienda di Cupertino sembra dunque aver imboccato la strada giusta nella logica di diversificare il proprio business. Non è un mistero che, negli ultimi anni, le sorti di Apple si siano legate a doppio filo a quelle degli iPhone. Una strategia che ha certamente ripagato, ma evidentemente rischiosa in ottica futura.

Apple Q3 2017

La divisione servizi rappresenta una concreta possibilità di trasformazione. Non a caso, in relazione ai famosi 250 miliardi di dollari di liquidità, si continua a vociferare circa la possibilità che Apple operi un'importante acquisizione in questo settore, con nomi come Netflix, Disney e Time Warner che continuano a rincorrersi.

Ipotesi senza dubbio complesse da percorrere, ma che potrebbero consentire all'azienda di Cupertino, nei prossimi anni, di svoltare definitivamente il proprio business, nell'ottica di un fisiologico calo del mercato smartphone. 

Apple Q3 2017

In ogni caso, grazie soprattutto a iPhone, iPad e divisione servizi, l'utile netto del Q3 2017 si è attestato a 8,7 miliardi di dollari. In tal senso però, come preannunciato, si è verificato lo storico sorpasso da parte di Samsung, che ha invece messo a segno nell'ultimo trimestre un utile netto pari a 9,7 miliardi di dollari.

Questo non ha comunque impedito ai titoli in borsa Apple di mettere le ali, salendo nelle contrattazioni after hours fino al 5,38%, sfiorando i massimi storici. Gli investitori sono dunque stati convinti dai risultati messi a segno dall'azienda di Cupertino, che prosegue la propria corsa.

Apple Q3 2017

L'unico neo è rappresentato dalla Cina, dove i ricavi sono scesi del 10%. In tal senso però si tratta di una criticità che potremmo definire atavica, visto che Apple non è mai riuscita a penetrare in maniera convincente in questo mercato. 

Leggi anche: iPhone 8 in ritardo sul mercato, parola di Wall Street

Comunque, per il periodo luglio-settembre, l'azienda di Cupertino prevede ricavi per 49-52 miliardi di dollari, con un margine lordo compreso fra il 37,5% e il 38%. Il tutto in attesa del prossimo Keynote, quando sarà alzato il sipario su iPhone 8 che, secondo le previsioni, darà una nuova scossa al mercato smartphone.


Tom's Consiglia

iPad Pro 10.5 è il nuovo tablet top gamma Apple. L'azienda di Cupertino è riuscita a incastonare uno schermo più grande all'interno della medesima scocca del modello da 9.7 pollici.