Tom's Hardware Italia
Smartwatch

Apple Watch 2 con videocamera Facetime e più funzioni Wi-Fi

L'Apple Watch 2 potrebbe sbarcare sul mercato già nel 2016 con tante novità: prima fa tutte la videocamera per FaceTime.

L'Apple Watch 2 monterà una videocamera, sarà più indipendente dall'iPhone e soprattutto sbarcherà sul mercato nel 2016. Secondo fonti attendibili intercettate da 9to5Mac, il prossimo smartwatch è già in sviluppo presso i laboratori Apple. Anzi, verrebbe da pensare che l'azienda sia stata costretta ad anticipare i tempi rispetto ai suoi reali desideri.

apple watch

Si parla infatti di una videocamera integrata per effettuare e ricevere chiamate FaceTime – già tirato in ballo in sede di presentazione di watchOS 2.0 durante la Worldwide Developers Conference. In secondo luogo pare che in azienda si stia lavorando al concetto di "tether-less", ovvero la possibilità di disporre di maggiori funzionalità senza bisogno di affidarsi sempre all'iPhone. Attualmente messaging, mailing e gli aggiornamenti informativi funzionano solo sinergicamente allo smartphone, quando invece potrebbero sfruttare una comune connessione Wi-Fi.

Insomma, non è da escludere l'impiego di un chipset wireless più potente anche se molti servizi rimarranno legati allo smartphone.

Per quanto riguarda la batteria sembrano scongiurate le preoccupazioni della prima ora. Pare che la clientela sia abbastanza soddisfatta: la maggioranza conclude la giornata con il 30/40% di autonomia ancora a disposizione. La ricarica notturna non infastidisce, quindi Apple potrà concentrarsi sul mantenimento di queste prestazioni oppure incrementare leggermente ma senza patemi.

Infine non si esclude un ampliamento dell'offerta magari creando una nuova linea che possa posizionarsi tra la versione in acciaio e quella in oro a 18 carati (Edition). Qualcosa insomma che possa costare tra i 1000 e 10000 dollari. Un'opzione potrebbe essere quella di giocare sui materiali, puntando su titanio, tungsteno, palladio o platino.