Smartwatch

Apple Watch, lo smartwatch con le Complicazioni

La pagina ufficiale di Apple svela nuovi particolari sull'Apple Watch, lo smartwatch che esordirà in commercio indicativamente a "inizio 2015". Nulla di relativo all'hardware, ma tante piccole informazioni sul sistema operativo e sulle funzioni di cui potranno fruire gli utenti che lo acquisteranno.

La novità sostanziale è che ora le informazioni sono ripartite in categorie dal nome esplicativo, quindi chi è interessato per esempio all'aspetto fitness potrà cliccare l'apposita icona e avere tutte le informazioni in un'unica pagina.

Apple Watch

Apple Watch

Attirano poi le ampie opzioni di personalizzazione del quadrante, che oltre all'ora potrà visualizzare un'ampia serie d'informazioni a scelta. A parte gli stili (cronografo classico, a colori e altri) potete decidere infatti d'integrare un fuso orario differente, la temperatura ambiente, le calorie consumate, la sveglia, le quotazioni di Borsa e altro.  

Apple Watch quadranti

Quadranti

Opzioni che vanno sotto al nome di "Complicazioni", una denominazione che non a caso proviene dal mondo dell'orologeria e che identifica le funzioni che vanno oltre la semplice visualizzazione dell'ora.

Nella pagina delle Connessioni invece sono descritti tutti i modi per interagire con Apple Watch e con gli amici mediante questo strumento: Sketch per inviare disegni fatti con le dita direttamente a schermo, e altre funzioni che sono già state mostrate in occasione dell'evento Apple di settembre.

Apple Watch complicazioni

Complicazioni

Il materiale è tanto e sebbene ci sia nulla di sostanziale quello che si vede basta per stuzzicare chi sta aspettando questo prodotto. Mancano però le informazioni che tutti vogliono: prezzi di tutte le versioni e data di disponibilità: non è da escludere che resteranno segreti fino all'ultimo.