Tom's Hardware Italia
Android

Arena of Valor, abbiamo provato il nuovo MOBA per Android

Arena of Valor, MOBA sviluppato dal colosso cinese Tencent Games, è finalmente sbarcato sul Play Store europeo. Disponibile anche per iOS, abbiamo avuto modo di provarlo a lungo. Oggi vi raccontiamo le nostre impressioni.

Arena of Valor è disponibile al download in Europa attraverso il Play Store di Android e l'App Store di iOS. Si tratta del MOBA sviluppato da Tencent Games, colosso cinese proprietario, tra le altre, della celebre software house Riot Games. Dopo aver conquistato il mercato statunitense negli scorsi mesi, il titolo è pronto per dire la propria anche nel Vecchio Continente. 

Abbiamo provato la versione Android di Arena of Valor, eseguita attraverso un Galaxy Tab S2 9.7 pollici edizione 2016, equipaggiato dunque con un SoC Snapdragon 652 accoppiato a 3 GB di RAM. Informazioni tecniche da tenere in considerazione, nella logica di comprendere le risorse necessarie a far girare adeguatamente il gioco.

L'universo dei MOBA

Per poter comprendere a pieno un titolo come Arena of Valor, è necessario compiere un passo indietro. I MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) sono un genere in crescita esponenziale in ambito mobile, tanto da poter ormai contare su una base attiva di milioni di giocatori sparsi in tutti il mondo, soprattutto in Asia.

Potremmo definirli come una sorta di sottogenere dei videogiochi strategici in tempo reale. In una mappa chiusa, due squadre, arroccate nelle proprie basi (che contano diversi edifici e il quartier generale – "QG"), hanno l'obiettivo di distruggere il QG avversario e preservare il proprio.

Dalla base nascono delle unità controllate dal computer che, seguendo la strada nella quale sono nate, si scontreranno periodicamente contro le unità create dalla squadra avversaria. Esattamente la logica che sta alla base del gameplay di Arena of Valor.

Arena of Valor

Parola d'ordine: immediatezza

Arena of Valor riesce a catapultare all'istante l'utente nel mondo virtuale, grazie soprattutto all'immediatezza dei comandi. In basso a sinistra compare infatti una riproduzione della classica levetta analogica, che consente di muovere il proprio personaggio in maniera molto semplice. 

Pur avendo eseguito il titolo su un tablet da 9.7 pollici, quindi particolarmente scomodo da tenere in mano, il posizionamento della levetta analogica è risultato essere assolutamente comodo. Discorso analogo per il pulsante di "azione", che invece compare in basso a sinistra e ha le sembianze di un pugno chiuso.

Arena of Valor

Disposti a corona attorno al pulsante di "azione" le scorciatoie rapide per poter utilizzare i vari incantesimi e armi supplementari, che potranno essere aggiunte alle proprie abilità attraverso acquisti in-app o avanzando tra i livelli. Tutto dipenderà dalla propria abilità

La forza del multiplayer online

Come ogni MOBA che si rispetti, Arena of Valor ha nel multiplayer online il suo vero punto di forza. La possibilità di essere inseriti, in pochi secondi, all'interno di un team composto da un numero variabile di utenti sparsi fisicamente in tutti il globo, dona al titolo una longevità che difficilmente si ritrova in altri generi.

Arena of Valor

Personalmente ho trovato molto divertenti le partite da 10 minuti. In questo lasso di tempo, bisognerà farsi strada tra giungle, torri e corsie per distruggere il nucleo nemico. Una modalità che presenta dinamiche differenti di volta in volta, proprio grazie al multiplayer online.

La gestione di questo aspetto mi è parsa ben realizzata. I tempi di caricamento sono praticamente immediati, e nonostante io disponga di una classica ADSL non ho riscontrato alcuna tipologia di problema. Un aspetto da tenere in considerazione per un titolo di questo genere.

Arena of Valor

Personalizzazione dell'esperienza utente

È possibile interagire con amici e compagi di gilda in tempo reale, utilizzando la chat vocale. Questo consente di suddividere compiti e responsabilità, oltre che pianificare una vera e propria strategia, utilissima nella modalità Torneo.

Non manca la possibilità di creare una propria lega, nella logica di poter coinvolgere solo determinati giocatori. I diversi eroi possiedono inoltre abilità, build personalizzabili (il sistema Arcana permette di scambiare artefatti con cui variare le statistiche passive) e approcci allo scontro ben diversi tra loro, tutte peculiarità che consentono di cucirsi addosso l'esperienza utente.

Arena of Valor

In tal senso, è inevitabile il richiamo allo storico League of Legends. Come detto in apertura, la Tencent Games è proprietaria della Riot Games, sviluppatrice del titolo che, secondo una stima del 2014, mette insieme oltre 67 milioni di persone mensilmente, 27 milioni al giorno, oltre 7.5 milioni contemporaneamente nelle ore di punta.

Un vero e proprio fenomeno globale con cui Arena of Valor è inevitabilmente imparentato, condividendo una parte della proprietà intellettuale. Certo, ripercorrere le eccellenze di League of Legends è probabilmente impossibile, ma gli appassionati di MOBA apprezzeranno questo titolo.

Arena of Valor

Informazioni utili

Arena of Valor ha un peso di quasi 500 MB. È dunque consigliabile eseguire il download sotto rete Wi-Fi, al fine di evitare spiacevoli sorprese nella soglia dati mensile del vostro piano tariffario. 

Da un punto di vista delle risorse hardware, si tratta di un titolo non particolarmente esoso. Il Galaxy Tab S2, con un hardware ormai da medio gamma, non ha avuto alcun problema a farlo girare. A questo punto, non vi resta che prepararvi a essere catapultati nel mondo di Arena of Valor.