Smartwatch

Aria, a SMAU la soletta intelligente per piedi sempre sani e asciutti

La SMAU di quest'anno è stata ricca di novità, e ovviamente non poteva mancare qualche innovazione dedicata al benessere e agli sportivi. Aria, start-up italiana presente alla manifestazione, ha presentato il primo prototipo di soletta intelligente.

A differenziare Aria "The Smart Insole" dal resto delle comuni solette è la capacità di riscaldarsi o raffreddarsi in funzione delle condizioni climatiche e fisiologiche del soggetto che la indossa. In questo modo viene assicurato un maggior comfort termico in ogni circostanza, grazie alla rilevazione in tempo reale delle variazioni della temperatura corporea.

L'obiettivo di Aria è quello di favorire l'omeostasi, ovvero quel processo biologico che regola la temperatura corporea in modo da mantenerla costante. La soletta promette quindi migliori prestazioni sportive, la prevenzione di disturbi medici, l'eliminazione dei cattivi odori dopo una giornata con le scarpe e, soprattutto, l'alleviamento di alcune patologie legate alla temperatura del piede.

Aria ha un'autonomia stimata intorno alle 20 ore, una durata sufficiente per un uso giornaliero, ma la start-up ci ha tenuto a precisare che la durata effettiva può variare in funzione dell'utilizzo. La soletta sarà dotata anche della ricarica wireless, e il relativo caricabatteria sarà incluso nella confezione di vendita.

La versione prototipale mostrata durante la SMAU dovrebbe essere completata entro un mese e mezzo circa, quando Aria sarà proposta al pubblico ad un prezzo stimato tra i 150 e i 200 euro per singolo paio.