Android

Con SA free eviti l’incidente, ti avvisa lo smartphone

Disponibile da metà agosto ma passata in sordina almeno fino a oggi, l'applicazione SA free di Sicurezza e Ambiente, disponibile gratuitamente su App Store e Google Play, offre un aiuto in più agli automobilisti che vogliono viaggiare in tutta sicurezza.

SA free

SA free – Clicca per ingrandire

L'applicazione, sfruttando il GPS (quindi l'impatto sulla batteria è assicurato), è in grado di avvertire l'automobilista che si sta avvicinando – probabilmente del tutto inconsapevole – a un luogo pericoloso, dove vi sono stati incidenti in passato. Tali luoghi, detti punti neri, possono essere una curva, un incrocio ma non solo.

"Le statistiche parlano chiaro e dimostrano che l'80% degli incidenti avvengono sullo stesso 20% di strade. Così partendo dalla precedente esperienza del 'Securvia' e dalla capillare distribuzione di strutture operative sul territorio nazionale siamo riusciti a realizzare questa particolarissima app che sfrutta un data base costantemente aggiornato con i dati dell'Istat e con le segnalazioni delle Polizie Municipali", ha affermato Angelo Cacciotti, Direttore di Sicurezza e Ambiente.

SA free

SA free – clicca per ingrandire

Oltre ad allertare gli automobilisti del pericolo imminente l'applicazione consente di compilare il CAI (CID o modulo blu) a seguito di un incidente, inserendo nominativi, data e luogo, posizione e gli altri dati. In più è possibile allegare foto dei danni e inviare il modulo direttamente alla propria compagnia assicurativa. L'app consente anche di ispezionare le condizioni del veicolo in fase di rinnovo della polizza assicurativa.