Android

E-ink Triton 2 ha colori migliori ma uccide la risoluzione

Lo schermo e-ink Triton 2, uno dei pochi a colori del mercato, ha fatto capolino al CES di Las Vegas ma in pochi ne hanno parlato. Il motivo forse si deve alle aspettative (qualitative) disattese, ma non è detta l'ultima parola. Al momento il Triton 2 è montato dall'e-reader Jetbook Color 2 e i primi filmati sembrano ancora confermare i difetti riscontrati nella serie precedente (Triton 1) – per altro snobbata sia da Amazon che Sony.

Triton 2 montato su un prototipo

Al primo sguardo la qualità cromatica sembra migliorata rispetto al passato: l'effetto slavato si è ridotto notevolmente. Il Triton 2 può visualizzare i colori grazie a un filtro posto sopra al classico pannello e-ink a scala di grigi, che usa tre pixel per rappresentare i colori base (RGB – Red, Green, Blue), più un quarto pixel per il bianco o il nero. Questo significa che un singolo pixel è formato da quattro pixel dello schermo originario: soluzione che di fatto riduce la risoluzione dello schermo del 75%.

JetBook Color a confronto

Il vecchio Jetbook Color ad esempio pur avendo tecnicamente uno schermo con risoluzione di 1200 x 1600 pixel con il colore non riusciva ad andare oltre i 600 x 800 pixel. Troppo poco per un reader da 9,7 pollici che costa circa 500 dollari. Ipotizzando teoricamente un Kindle Paperwhite con schermo Triton 2 (rispetto all'attuale Pearl) vedrebbe la sua risoluzione crollare a 512 x 379 pixel, o anche meno.

I tecnici e-ink però sono riusciti almeno a ridurre lo spessore di tutto il pacchetto e quindi il peso, con possibili effetti benefici sugli ingombri dei lettori. Interessante anche la decisione di integrare l'illuminazione frontale, sulla falsariga del Kindle Paperwhite. Un vantaggio senza dubbio per le sessioni di lettura in condizione di bassa luminosità ambientale.

La frequenza di aggiornamento sembra ancora inadeguata per eventuali filmati e ancora lontana dalle transizioni testuali e fotografiche degli LCD. Insomma, non c'è ancora competizione e almeno con il Triton 2 difficile aspettarsi nel breve  un'inversione di tendenza nel segmento.