Tom's Hardware Italia
Android

Galaxy Note 7 esplode e questa volta ferma un ladro

In Cina un buffo episodio ha visto nuovamente protagonista un Samsung Galaxy Note 7 che, esplodendo, ha fermato il ladro che l'aveva rubato.

Un ladro ruba un Samsung Galaxy Note 7 e viene immediatamente punito dall'inaffidabile phablet, che dopo pochissimo tempo gli è esploso in mano. No, non è l'ennesima barzelletta sul recente flop di Samsung, ma una storia realmente accaduta oggi in Cina, secondo quanto riportato da China Times.

Il proprietario ha infatti raccontato di essersi addormentato in un Internet Cafè e, al risveglio, ha scoperto che gli era stato sottratto il suo Galaxy Note 7. La polizia, prontamente allertata, si è subito messa sulle tracce del ladro e poco dopo ha recuperato lo smartphone. Purtroppo però quest'ultimo era completamente carbonizzato mentre il ladro, spaventato o forse anche ferito, si era dato alla fuga.

galaxy note 7 fuoco 01

Morale della favola: l'utente cinese ha fatto male ad acquistare un Samsung Galaxy Note 7 e il ladro ha fatto malissimo a non seguire i siti di informazione tecnologica, che gli avrebbero risparmiato una dolorosa bruciatura.

Leggi anche: Galaxy Note 7, da epic fail a minaccia ambientale?

Scherzi a parte, il racconto conferma che in giro ci sono ancora diversi proprietari di Galaxy Note 7 che non hanno consegnato il proprio dispositivo mobile né hanno intenzione di farlo, o che addirittura l'hanno acquistato di recente. Proprio in Cina infatti sono ancora molti gli importatori locali che lo hanno ancora in vendita a costo ribassato nel tentativo di rientrare almeno in parte dell'investimento.

Leggi anche: Note 7 troppo bello per separarsene: 1 milione ancora in uso

I motivi per non sbarazzarsene sono tanti, alcuni a quanto pare non se ne vogliono separare perché, esplosioni a parte, è probabilmente il miglior phablet mai prodotto, altri semplicemente non hanno voglia di perdere tempo nella complessa trafila. Altri ancora infine stanno cercando di resistere il più a lungo possibile nella speranza di sostituirlo con i prossimi Galaxy S8.

Leggi anche: Addio Galaxy Note 7, lunga vita ai magnifici sette

Sia come sia, si tratta comunque di una pessima idea. Il Samsung Galaxy Note 7 ha dimostrato infatti ancora una volta di essere un dispositivo assai pericoloso per la salute propria e di quelli che ci stanno attorno. Questa volta il tutto ha avuto un epilogo buffo, tranne probabilmente che per il ladro, ma in un'altra occasione uno di questi phablet potrebbero ferire gravemente il proprietario o un suo caro, per non parlare di chi ha visto andare in fumo la propria automobile o addirittura l'appartamento. Ne vale davvero la pena? La risposta che a quanto pare ha fornito circa 1 milione di persone fino ad ora dovrebbe farci riflettere sul rapporto che ormai molti di noi hanno con l'alta tecnologia.