Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Galaxy S10, Samsung presenta il processore Exynos 9820

Samsung ha annunciato – attraverso il proprio portale – il nuovo Exynos 9820 per i dispositivi di fascia alta. Il SoC è dotato di un nuovo modem LTE-Advanced Pro e di un’unità di elaborazione neurale (NPU) in grado di arricchire l’esperienza utente su smartphone grazie agli algoritmi d’intelligenza artificiale. Potrebbe essere questo il processore che vedremo a bordo del Galaxy S10.

Nel comunicato si legge che la nuova NPU è in grado di eseguire attività collegate all’IA circa 7 volte più velocemente rispetto al predecessore 9810. La velocità di esecuzione è data, inoltre, dal fatto che l’elaborazione correlata all’intelligenza artificiale viene eseguita direttamente sul dispositivo senza inviare l’attività a un server esterno. In questo modo, sarà anche garantita una maggiore protezione dei dati personali dell’utente.

Sarà inoltre il comparto fotografico a beneficiare maggiormente dell’Intelligenza Artificiale, grazie alla capacità degli algoritmi di regolare automaticamente le impostazioni – riconoscendo il soggetto che si sta inquadrando – o potrà fornire all’utente informazioni sull’ambiente circonstante attraverso la realtà aumentata (AR) o realtà virtuale (VR).

L’implementazione della CPU di quarta generazione – con una configurazione a tre cluster simile a quella vista sul Kirin 980 di Huawei – dovrebbe offrire circa il 15% in più in termini di performance in multi-core e il 20% in più in single-core. In particolare, Exynos 9820 potrà contare su quattro core Cortex A55 affiancati a due Cortex A75 per le operazioni standard. A questi Samsung ha aggiunto altri due core custom, che entreranno in azione quando sarà richiesta maggiore potenza.

Discorso analogo per la GPU Mali-G76 – con processo produttivo a 7nm – che dovrebbe garantire il 40% in più delle prestazioni con un risparmio energetico nell’ordine del 35%. Infine, il modem LTE-Advanced Pro assicura una velocità di trasmissione dati fino a 2Gbps in download e fino a 316 Mbps in upload. Samsung ha prestato attenzione anche al discorso multimedialità. Infatti, il codec multiformato (MFC) supporta la codifica e la decodifica di video in 4K fino a 150 fps.

La produzione di Exynos 9820 dovrebbe avvenire entro la fine del 2018. Quindi, con ogni probabilità, lo vedremo a bordo del prossimo top di gamma Samsung Galaxy S10, che potrebbe essere svelato durante il CES di Las Vegas 2019 che si svolgerà, come ogni anno, a gennaio.

Il Galaxy S9, nella colorazione Blue, è in offerta su Amazon con uno sconto di 400 euro rispetto al prezzo di listino. Lo trovate a questo link.