Tom's Hardware Italia
Android

Google Maps, è in fase di test la navigazione in incognito

La navigazione in incognito sta per arrivare su Google Maps. La funzione è in fase di test per alcuni utenti Android che partecipano al programma beta.

La navigazione in incognito sta per arrivare su Google Maps. Durante la Google I/O 2019, l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori, sono stati annunciati una serie di nuovi strumenti per la privacy e la sicurezza. Tra questi, c’era appunto l’introduzione della modalità di navigazione in incognito – da anni disponibile per Chrome – su Google Maps e su Google Search.

Dai colleghi di XDA-Developers scopriamo oggi che la nuova funzione su Maps è in fase di test per alcuni utenti Android, selezionati tra quelli che partecipano al programma beta. Il funzionamento è lo stesso condiviso da Google mesi fa. Come potete vedere dalle immagini condivise all’interno dell’articolo, l’attivazione della navigazione è semplice. Basterà cliccare sull’immagine di profilo in alto a destra e selezionare “attiva modalità in incognito”. Un’operazione semplice e veloce che deriva della volontà del colosso di Mountain View di semplificare la ricerca relativa alle impostazioni sulla privacy.

Proprio come avviene su Chrome, l’app non traccerà nessun tipo di dato. La condivisione della navigazione verrà interrotta, la cronologia delle posizioni non verrà né aggiornata né salvata e non verranno utilizzati i dati personali per personalizzare le ricerche di Maps.

Insomma, potremo andare ovunque vogliamo senza lasciare nessuna traccia sul percorso effettuato. Come già detto, la nuova funzione è in fase di test. Questo ci porta a credere che Google la rilascerà molto presto per tutti gli utenti.

Samsung Galaxy S10 Plus è disponibile all’acquisto su Amazon tramite questo link.