Tom's Hardware Italia
Android

Google X studia nuove batterie più sicure e che durano più a lungo

Il Wall Street Journal spiega che da qualche anno, all'interno dei laboratori Google X, un gruppo di ricercatori sta cercando di migliorare la tecnologia delle batterie.

Google è attivamente impegnata nello studio e nella realizzazione di migliori batterie per dispositivi mobile e non solo. Secondo il Wall Street Journal tutto è iniziato nel tardo 2012, quando all'interno del laboratorio di ricerca Google X si è costituito un team di esperti, guidato dal Dr. Ramesh Bhardwaj che ha iniziato a testare le batterie sviluppate da altri per l'uso nei prodotti hardware di Google.

Un anno più tardi il progetto si è evoluto, e il gruppo ha iniziato a ricercare in prima persona nuove tecnologie che Google potesse realizzare in casa propria. Il gruppo di ricercatori è di piccole dimensioni, solo quattro membri secondo le fonti del quotidiano statunitense, ma in futuro potrebbe espandersi insieme alle mire dell'azienda.

google contact lenses

Da motore di ricerca Google è diventata qualcosa di più. Con Android domina il mercato della telefonia e con altri progetti come Chrome OS ha messo un piede nel settore PC. Sono però i progetti futuri il vero fulcro dell'impegno nel settore delle batterie da parte di Big G. Google, come ormai noto da tempo, sta sviluppando un'automobile autonoma elettrica. La creazione di batterie che permettano una maggiore percorrenza è cruciale a tal proposito.

Pensiamo poi all'impegno di Google nel settore della robotica con l'acquisto di Boston Dynamics, o gli esperimenti con palloni aerostatici per portare la connettività nei luoghi più sperduti del pianeta. E come dimenticare i Google Glass, i droni o le lenti a contatto destinate a chi ha il diabete?

google car

Nel 2013 l'amministratore delegato di Google, Larry Page, disse agli analisti che l'autonomia per i dispositivi mobile rappresentava un "enorme problema" e che vi era il potenziale per inventare esperienze nuove e migliori. Secondo le parole del Dr. Ramesh Bhardwaj Google ha almeno 20 progetti, commerciali e non, legati in qualche modo alle batterie.

Google Chromecast Google Chromecast
Google Nexus 5 Google Nexus 5
Google Nexus 6 Google Nexus 6

"Google vuole controllare maggiormente il proprio destino in diverse fasi della filiera dell'hardware", ha dichiarato Lior Susan, a capo della strategia hardware del fondo di venture capital Formation 8. "Le loro azioni nel mercato dei droni, delle auto e in altri settori richiedono tutte migliori batterie".

google glass

La casa di Mountain View non è l'unica azienda del settore tecnologico impegnata in questo tipo di ricerche. Apple, IBM, Microsoft e molte altre sono al lavoro per trovare "la chiave di volta" che permetta alla batterie di diventare una tecnologia in grado di permettere l'uso di dispositivi, automobili e altro per ben più che una giornata scarsa.

Secondo persone informate dei fatti Google sta cercando di migliorare l'attuale tecnologia agli ioni di litio e sta anche lavorando su batterie allo stato solido (sprovviste di dielettrico liquido).