Tom's Hardware Italia
Android

Honor 9, il salto definitivo nella fascia dei top gamma?

Honor 9 è stato presentato ufficialmente. Processore Kirin 960 e 6 GB di RAM i tratti salienti di uno smartphone che punta a dire la propria nel difficile segmento dei top gamma. La prova del nove per un brand sempre più presente nel territorio italiano.

Honor 9 è stato finalmente svelato in via ufficiale. Il nuovo smartphone top gamma dell'azienda cinese punta tutto sulla potenza hardware, come sempre accoppiata ad un ottimo rapporto qualità/prezzo. La sfida è quella di far crescere la percezione del brand, specialmente nel difficile segmento dei top gamma, dove Samsung ed Apple continuano a spadroneggiare.

Il cuore pulsante di Honor 9 è il SoC Kirin 960. Si tratta del processore che sta caratterizzando tutti i più recenti top gamma Huawei, fornendo prestazioni assolutamente convincenti. È strutturato con quattro core Cortex A73 a 2,4 GHz (che entrano in funzione quando è richiesta maggiore potenza) e da quattro core Cortex A53 a 1,83 GHz. Il tutto è coadiuvato da una GPU Mali G71 octa-core e da 4 o 6 GB di RAM a seconda della versione scelta.

Honor 9

Una piattaforma hardware chiamata a muovere uno schermo da 5.15 pollici con risoluzione Full-HD (1080 x 1920, 428 PPI, IPS LCD). Continua dunque questa linea che potrebbe essere definita "conservativa" in relazione ai display dell'azienda cinese che, esattamente come Huawei, evita i pannelli QHD, salve eccezioni com Honor 8 Pro e Honor Note 8, comunque appartenenti alla categoria phablet.

Leggi anche: Recensione Honor 8 Pro, il phablet della maturità

Grande attenzione per il comparto fotografico. Sul retro è stato posizionato un modulo con due sensori, rispettivamente da 12 e 20 MP. Il primo è un classico RGB, mentre il secondo è monocromatico, con un principio di funzionamento identico a quello visto sui dispositivi Huawei, dove quello in bianco e nero è deputato alla cattura di tutte le informazioni relative alla luminosità.

Honor 9

Non mancano il flash LED dual-tone, la stabilizzazione ottica dell'immagine e lo zoom 2X. Del resto, per potersi scontrare in maniera efficace nella fascia dei top gamma, era indispensabile una particolare cura per la parte fotografica che, tra l'altro, si completa con una fotocamera anteriore da 8 MP.

Tutto è alimentato da una batteria da 3.200 mAh e controllato da Android 7.0 Nougat personalizzato con la EMUI 5.1. In questo caso, sono state smentite le indiscrezioni degli scorsi giorni, che vedevano la presenza dell'interfaccia Magic UI, vista su Honor Magic. Dunque, una parte software che fornirà un'esperienza ormai consolidata.

Honor 9

Infine la parte costruttiva. Honor 9 è realizzato con una scocca unibody che, nella parte anteriore e posteriore, è in vetro, attorniata da un frame in metallo. La back cover presenta inoltre una doppia curvatura, molto interessante da un punto di vista prettamente estetico, anche se già vista su altri dispositivi. Sulla parte frontale è stato inoltre collocato un pulsante Home fisico che nasconde il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Insomma, un top gamma apparentemente senza compromessi, soprattutto considerando i prezzi di listino. Honor 9 sarà infatti disponibile in Cina a partire dal 16 giugno, partendo da 2299 yuan (circa 303 euro) per la versione con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Si passa poi a 2699 yuan (circa 355 euro) per la versione con 6 GB di RAM e 64 GB di storage, fino ad arrivare ai 2999 yuan (circa 395 euro) per la variante con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. 

Honor 9

Prezzi senza dubbio contenuti, come spesso accade sul mercato cinese. Non ci sono ancora notizie ufficiali circa le cifre per il mercato europeo, che comunque saranno certamente più contenute rispetto ai diretti concorrenti. La chiave per il successo di Honor 9 potrebbe essere proprio questa, ma non solo.

Leggi anche: Honor svela a Tom's i segreti della sua interfaccia EMUI

L'azienda cinese è infatti sempre più presente in Europa, Italia inclusa. Nel nostro mercato si stanno ormai moltiplicando le sponsorizzazioni da parte di Honor, che sta legando il proprio brand a nomi ed eventi altisonanti. La strada per colmare il gap nella fascia dei top gamma rispetto a Samsung ed Apple è ovviamente molto lunga, ma Honor 9 potrebbe rappresentare un primo passo.

Caratteristiche tecniche Honor 9

  • Display: 5.15 pollici IPS LCD Full-HD 1080 x 1920, 428 ppi
  • SoC: Kirin 960 Octa-Core (Quad-Core Cortex A73 2,4 GHz + Quad-Core Cortex A53 1,8 GHz)
  • GPU: Mali G-71 Octa-Core 900 MHz
  • RAM: 4/6GB 
  • Memoria interna: 64/128GB espandibile tramite Micro-SD
  • Fotocamera posteriore: 12MP f/2.2 RGB + 20MP f/2.2 Monocromatica, OIS, Flash LED Dual-Tone, zoom 2X
  • Fotocamera anteriore: 8MP 
  • Connettività: USB Type-C, jack da 3.5 mm, NFC, Bluetooth 4.2
  • Dimensioni: 147.3 x 70.9 x 7.45 mm
  • Peso: 155 grammi
  • Batteria: 3.200 mAh
  • OS: Android 7.0 Nougat con EMUI 5.1

Tom's Consiglia

Honor 8 Pro è l'attuale phablet top gamma dell'azienda cinese, caratterizzato da un display da 5.7 pollici QHD e da 6 GB di RAM.