Tom's Hardware Italia
Android

Huawei Mate 30 Lite: Kirin 810 e quattro fotocamere posteriori?

Huawei Mate 30 Lite potrebbe arrivare con a bordo il Kirin 810 a 7 nm, quattro fotocamere posteriori e con la fotocamera frontale all'interno di un buco sul display.

Huawei dovrebbe presentare la nuova generazione della linea Mate in autunno. Si prevede che il produttore cinese porti avanti la tradizione con tre modelli (Mate 30, Mate 30 Pro e Mate 30 Lite) e con il più piccolo che potrebbe essere lanciato prima dei fratelli maggiori. Ed è proprio su Mate 30 Lite che – nelle scorse ore – sono spuntati alcuni dettagli interessanti.

Secondo alcune fonti, il cuore pulsante sarà il processore Kirin 810 annunciato qualche giorno fa da Huawei che – con questo SoC – ha introdotto i 7 nanometri nella fascia media del mercato smartphone. Ad assisterlo potrebbero esserci 6 o 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. La parte frontale dovrebbe essere occupata da un ampio display IPS da 6,4 pollici con cornici ridotte e fotocamera frontale integrata all’interno di un foro sullo schermo.

Huawei Mate 20 Pro

A tal proposito, il sensore frontale dovrebbe essere da 24 Megapixel. Sul retro, invece, dovrebbero trovar posto ben quattro sensori su cui però non abbiamo dettagli. Il comparto fotografico posteriore potrebbe essere incastonato all’interno di un quadrato, come già visto sulla serie Mate 20 e come vedremo sui Pixel 4 di Google.

Non mancano i dettagli sulla batteria che dovrebbe essere da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 20W. Insomma, si prevede l’arrivo di uno smartphone davvero interessante. Non ci sono informazioni relativi alla data di lancio. Huawei potrebbe anche decidere di sfruttare la vetrina mediatica dell’IFA di Berlino di settembre per presentare Mate 30 Lite. Per il momento, però, non ci sono informazioni ufficiali da parte dell’azienda.

Xiaomi Mi 9 è disponibile all’acquisto su Amazon a 449 euro. Lo trovate a questo link.