Apple

iPad Pro, le differenze tra i due modelli

L'Apple iPad Pro da 9.7 pollici presentato lunedì sera non è una semplice variante compatta dell'omonimo tablet da 12.9 pollici introdotto lo scorso autunno. Nonostante il nome possa far pensare questo infatti ci sono diverse caratteristiche tecniche che divergono tra i due, contribuendo a renderli molto meno simili di quanto si possa immaginare.

Scegliere tra l'uno o l'altro dunque non è soltanto una questione di ingombri, praticità o miglior rispondenza a esigenze specifiche. Vediamo tutto quello che c'è da sapere per effettuare una scelta più consapevole.

ipad pro 5

Display, la diagonale non è tutto

Il display dell'iPad Pro da 9.7 pollici è sicuramente più piccolo ma offre anche diverse caratteristiche uniche, che lo rendono in qualche misura superiore a quello dell'iPad Pro da 12.9 pollici.

Anzitutto il nuovo pannello Oxide TFT riflette molto meno rispetto a quello dell'iPad Air 2, il 40% in meno, e anche i consumi sono più contenuti, del 25% per la precisione, sempre rispetto all'Air 2.

ipad pro 1

Il nuovo iPad Pro inoltre è il primo ad utilizzare la tecnologia True Tone Display per la regolazione dinamica del bilanciamento del bianco che, tramite l'uso di appositi sensori, rileva la temperatura colore ambientale, regolando di conseguenza quella dello schermo per offrire sempre la miglior resa cromatica possibile.

Fotocamera migliore

Anche la fotocamera è decisamente migliore per il modello da 9.7 pollici, cosa del resto comprensibile viste le dimensioni minori che ne consentono un impiego più facile per catturare foto e filmati.

Nel nuovo iPad infatti troviamo una iSight da 12 Mpixel anziché 8, abbinata a un obiettivo con apertura focale pari a f/2.2 anziché 2.4, quindi più luminoso. Infine la fotocamera del 9.7 pollici può catturare foto panoramiche da 63 Mpixel anziché 43, ha un flash True Tone a doppio LED e supporta le Live Photo.

ipad pro 2

Differenze anche per la fotocamera frontale FaceTime, il cui sensore è passato da 1.2 a 5 Mpixel.  E per i video?  l'iPad Pro più recente può registrare video 4K a 30 frame al secondo o in slow-motion a 120 FPS @1080p o a 240 FPS @720p, mentre il 12.9 pollici si ferma a video Full HD a 30 FPS e in slow moton a 720p e 120 FPS. Inoltre Apple ha parlato della presenza di uno stabilizzatore per il modello da 9.7 pollici, assente in quelllo più grande.

Apple SIM ed LTE Advanced

Il nuovo iPad Pro ha anche altri due vantaggi non da poco: supporta le connessioni 4G-LTE Advanced, consetendo così una velocità di download del 50% superiore rispetto a quella consentita dal modello da 12.9 pollici (fino a 300 Mbps teorici contro 150), e integra per la prima volta la Apple SIM.

ipad pro 3

Quest'ultima in teoria dovrebbe consentire agli utenti di variare più facilmente il proprio piano tariffario o anche di affiancarne diversi o ancora di variarli a seconda del territorio in cui ci si dovesse trovare, utile ad esempio per chi è spesso all'estero per lavoro per periodi più o meno lunghi.

Produttività: Office 365 è a pagamento per il 12.9 pollici, ma non per il 9.7

Per Microsoft tutti i dispositivi con diagonale inferiore a 10.1 pollici fanno parte dell'ambito mobile, mentre quelli con diagonale superiore sono da considerarsi desktop.

In ragione di questa maggior potenzialità produttiva che dovrebbe consentire all'utente di sfruttare più a fondo tutte le potenzialità della suite Office 365, Microsoft impone un costo, assente per le diagonali inferiori.

ipad pro 4

Questo significa sostanzialmente che, se comprerete un iPad Pro da 9.7 pollici potrete usufruire gratuitamente di Office 365, mentre se opterete per il più grande 12.9 pollici, dovrete mettere in conto un abbonamento mensile.

Attenzione però: Apple in fase di acquisto propone direttamente la sottoscrizione a uno degli abbonamenti previsti da Microsoft, che danno diritto a installare la suite in versione desktop su 1 o 5 dispositivi (smartphone, tablet, notebook o computer desktop, sia Windows che Apple) e offrono anche 1 TB di spazio di archiviazione sul cloud e accesso illimitato agli aggiornamenti.

Se state quindi pensando di acquistare un iPad Pro da 9.7 pollici fate attenzione a valutare correttamente le vostre necessità: non sottoscrivere alcun abbonamento infatti non significa restare completamente privi della suite Office, ma solo poter accedere alla versione mobile, molto più limitata per funzioni e con un'interfaccia semplificata.

Hardware, il Pro 9.7 è meno potente

L'iPad Pro da 9.7 pollici però non ha solo vantaggi. Nonostante monti infatti nominalmente lo stesso SoC del fratello maggiore, l'A9X, il clock rate del primo è inferiore, inoltre a quanto pare l'iPad Pro più piccolo integrerebbe metà della RAM del 12.9 pollici, 2 GB anziché 4, due aspetti che si traducono sostanzialmente in una minor capacità di calcolo.