Apple

iPhone 12: il modem 5G costa, si risparmierà sulla batteria

Mai come quest’anno iPhone 12 è un progetto in divenire atipico. Date che si spostano, ritardi per approvvigionamento componenti, keynote senza la presenza di pubblico, etc.

Con l’introduzione del 5G la società di Cupertino ha dovuto fare delle scelte, una delle principali è l’utilizzo di batterie più piccole. Il perché? Mantenere sotto controllo i prezzi a listino che, senza un intervento del genere, sarebbero ancora saliti.

iPhone 12

Entrando un po’ più nel dettaglio, un rapporto di Ming-Chi Kuo afferma che Apple è dovuta intervenire nel design interno del nuovo iPhone 12. L’aggiunta di un modem 5G, oltre che ad occupare spazio, costa fino a 85 dollari ad unità. Questo costo potrebbe addirittura salire a 135 dollari se la società scegliesse un modem 5G compatibile con lo standard millimetre-wave.

La modifica dell’ingegnerizzazione interna andrà a colpire le batterie. nel report, Kuo scrive che potrebbero essere caratterizzate di un design più semplice rispetto a quella di iPhone 11.

A proposito di questo, avevamo già parlato di un rumors secondo la quale le batterie dei nuovi smartphone sarebbero state leggermente più piccole rispetto ai modelli dello scorso anno. E rendendo più semplice il design molto probabilmente la capacità verrà meno, confermando quando ipotizzato qualche settimana fa.

In questo modo all’utente non cambierà nulla lato esperienza utente. Probabilmente un’autonomia leggermente minore ma è presto per sentenziare senza aver prima provato i terminali. La cosa “positiva” è che in questo modo il prezzo dei nuovi smartphone rimarrà più o meno in linea con quelli di iPhone 11.

iPhone SE 2020 è ora disponibile nei colori nero, bianco e il famoso product RED. Lo potete trovare qui.