Tom's Hardware Italia
Apple

iPhone 6 e 6s, addio agli spegnimenti improvvisi

Secondo quanto dichiarato da Apple, l'aggiornamento ad iOS 10.2.1 ha risolto definitivamente il problema degli spegnimenti improvvisi degli iPhone 6 e 6s.

Gli iPhone 6 e 6s non si spegneranno più improvvisamente, grazie alla ricezione dell'aggiornamento ad iOS 10.2.1. È quanto dichiarato dalla stessa Apple, intervenendo su  un problema che, negli scorsi mesi, ha colpito alcune unità di questi melafonini.

Il colosso di Cupertino ha affermato che gli spegnimenti improvvisi, successivamente all'aggiornamento, si sono ridotti dell'80% su iPhone 6s, e del 70% su iPhone 6. Apple ha inoltre spiegato nello specifico quella che è stata la criticità specifica, legata in particolare alla gestione energetica della batteria.

Immagine Corpo 1

Sembra infatti che, soprattutto negli esemplari più datati, la batteria erogasse, in determinati momenti, una quantità irregolare di energia, tanto da innescare un sistema di sicurezza che ha portato agli spegnimenti improvvisi. Una problematica prettamente software dunque, ben diversa da quella che ha causato qualche mese fa il richiamo di alcune unità di iPhone 6s.

In quel caso si è trattato di una criticità di natura hardware, che ha spinto Apple a richiamare le unità di iPhone 6s appartenenti ai lotti di produzione compresi tra settembre ed ottobre 2015, offrendo gratuitamente la sostituzione della batteria.

Visto l'eco mediatico scatenatosi attorno al caso del Samsung Galaxy Note 7, il colosso di Cupertino ha precisato:

"Occorre sottolineare come, dagli spegnimenti improvvisi, non derivi alcun problema legato alla sicurezza degli utenti. È stata nostra premura trovare immediatamente una soluzione, fermo restando che, qualora il difetto venga ancora riscontrato, i nostri clienti potranno contattare il servizio d'assistenza AppleCare".

Immagine Corpo 2

iOS 10.2.1 è installato su oltre il 50% dei dispositivi attivi, ed il suggerimento della Mela morsicata è quello di procedere il prima possibile ad effettuare l'aggiornamento, soprattutto per i possessori di iPhone 6 e 6s.