Cuffie, auricolari e accessori

Nubia Pods: anche l’azienda cinese a caccia delle AirPods

Nella giornata di oggi, Nubia ha annunciato i suoi primi auricolari true wireless realizzati in collaborazione con 1More, società conosciuta grazie alla partnership con Xiaomi per la quale produce alcuni modelli di cuffie. Si chiamano Nubia Pods e si presentano con un aspetto elegante e raffinato.

Una delle caratteristiche principali è la leggerezza. Gli auricolari pesano solo 6,2 grammi ciascuno e arrivano a un peso di 52,8 grammi con la custodia. Quest’ultima è di colore nero, mentre Nubia Pods vengono proposte in due colorazioni differenti: oro e nero. Sono a prova di sudore e si adattano perfettamente alle orecchie grazie alle punte angolate di 45°.

Grazie all’antenna LDS personalizzata, si potrà godere di una connessione fluida e una trasmissione del segnale con meno interferenze durante la riproduzione musicale o durante le chiamate. Il driver interno da 7 mm con diaframma composito in titanio garantirà un suono chiaro e bassi potenti. Gli auricolari integrano dei pulsanti attraverso i quali è possibile gestire le chiamate, la riproduzione della musica o l’accensione/spegnimento degli stessi.

Non manca il supporto audio aptX e AAC HD di Qualcomm e la connessione avviene tramite Bluetooth 5.0. La capacità della batteria di ciascun auricolare è di 55 mAh mentre la custodia ha una batteria da 410 mAh. L’autonomia dichiarata è di 6,5 ore con volume al 50%. Nubia Pods sono già disponibili in Cina al prezzo di 799 yuan (circa 100 euro). Per il momento, non ci sono informazioni circa una commercializzazione in altri mercati.

Il top di gamma Huawei P30 Pro è disponibile su Amazon a 999 euro. Lo trovate a questo link.