Nuovo record di velocità per la fibra ottica, 23 petabit al secondo!

Questa nuova tecnologia permette di trasmettere l'intero traffico di internet per ben 22 volte ogni singolo secondo. Impressionante!

Avatar di Luca Zaninello

a cura di Luca Zaninello

Managing Editor

In un'innovativa collaborazione tra l'Istituto Nazionale di Tecnologia dell'Informazione e delle Comunicazioni (NICT), l'Università di Tecnologia di Eindhoven e l'Università dell'Aquila, i ricercatori hanno infranto i precedenti record raggiungendo una straordinaria velocità di trasmissione dati di 22,9 petabit al secondo. Questa straordinaria impresa, realizzata con una singola fibra ottica, segna un notevole balzo in avanti rispetto al precedente record mondiale di 10,66 petabit al secondo.

Per comprendere la portata di questo risultato, c'è da considerare che un petabit equivale a un milione di gigabit, consentendo la trasmissione dell'intero traffico internet per ben 22 volte al secondo con larghezza di banda a disposizione.

I ricercatori hanno utilizzato un ricevitore MIMO compatibile con più bande, integrando per la prima volta WDM (Wavelength Division Multiplexing) e SDM (Space Division Multiplexing) multi-core e multi-mode. La velocità di trasmissione dei dati risultante, che include un overhead per un codice di correzione degli errori, ha dimostrato il potenziale per raggiungere fino a 24,7 petabit al secondo con un'ulteriore ottimizzazione della codifica. Si tratta di un salto monumentale, che supera di oltre 1.000 volte gli attuali sistemi di comunicazione a fibra ottica.

Se da un lato lo studio suggerisce che l'implementazione di MCF (Multi-Core Fiber) a quattro core non accoppiati è un primo adattamento adeguato, dall'altro sottolinea la necessità di un continuo miglioramento delle infrastrutture di telecomunicazione. Ciò è particolarmente importante alla luce delle proiezioni che indicano un potenziale aumento di 1.000 volte della domanda di traffico dati in futuro.

Questa ricerca innovativa mostra la riuscita combinazione di WDM e SDM multibanda, sfruttando una fibra multimodale multicore. Questi progressi sono fondamentali per realizzare il potenziale delle reti di comunicazione in fibra ottica a grandissima capacità, offrendo uno sguardo al futuro della trasmissione dati ad alta velocità. Con la continua evoluzione della tecnologia, questi sviluppi aprono la strada per soddisfare le crescenti esigenze del nostro mondo guidato dai dati.