Apple

Office per iPad è un successo, oltre 12 milioni di download

Office per iPad, presentato in pompa magna una settimana fa, è stato scaricato dall'App Store più di 12 milioni di volte. Il dato è cumulativo, cioè conta i download delle singole applicazioni – Word, Excel e PowerPoint. La risposta dei consumatori è stata chiara fin da subito, con le tre applicazioni capaci di scalare la classifica del negozio digitale fino ad arrivare nelle prime tre posizioni in diverse parti del mondo.

Anche OneNote per iPad ha riscosso un buon successo, finendo nella Top 10 in diversi paesi. L'applicazione era però già disponibile da tempo sull'App Store, anche se Microsoft l'ha aggiornata migliorandone il design per renderlo omogeneo con le altre applicazioni. Sarebbe interessante sapere in quanti utenti di Office per iPad hanno sottoscritto abbonamenti dall'interno dell'applicazione, in modo da poter creare e modificare contenuti e non solo visualizzarli, in quanto su ogni transazione in-app Apple guadagna il 30 percento. Insomma, Microsoft ha da festeggiare, ma anche la casa di Cupertino ha di che sorridere.

Office per iPad

L'importante scorribanda della suite di produttività nel mondo Apple non è però l'unica notizia degna di nota. Microsoft ha confermato i lavori su Office "Touch" per Windows, ovvero una versione del software utilizzabile anche su schermi sensibili al tocco, grazie a un design più in linea con la filosofia Modern UI. Non si tratterà di una mera trasposizione delle applicazioni realizzate per l'iPad, bensì di una suite potenziata e arricchita.

Office Touch per Windows, in sviluppo

Durante una conferenza all'evento Build 2014, il vicepresidente corporate di Microsoft Kirk Koenigsbauer ha mostrato una prima versione di PowerPoint "Touch" che è chiaramente differente dalla versione per il tablet di Apple, con una ribbon differente e più ricca. Inoltre Microsoft ha confermato la compatibilità totale con le penne stilo digitali, nonché la presenza di funzioni aggiuntive. È quindi molto probabile che per diverso tempo la versione di Office più completa resterà su Windows, touch o non touch.