Tom's Hardware Italia
Android

OnePlus 5T, la nostra anteprima

Oggi è il giorno di OnePlus 5T. L'azienda cinese ha svelato il suo nuovo phablet top di gamma, che abbraccia il formato in 18:9 e il design borderless. Abbiamo avuto modo di passare un pò di tempo con questo attesissimo dispositivo, ed ecco le nostre prime impressioni.

Abbiamo un nuovo smartphone top di gamma tra noi, ed è OnePlus 5T. L'azienda cinese, dopo settimane di rumor ed indiscrezioni, ha finalmente alzato il sipario su questo attesissimo dispositivo. Abbiamo avuto modo di averlo tra le mani, ed ecco le nostre primissime impressioni, in attesa di provarlo in maniera approfondita nei prossimi giorni.

Ciò che risalta immediatamente di questo OnePlu 5T è il nuovo form-factor, che ha influenzato tutta una serie di aspetti. Nonostante lo schermo da 6 pollici, lo smartphone si riesce a tenere bene in mano, merito soprattutto del rapporto di forma in 18:9, che ha contribuito a mantenere una larghezza non troppo esagerata.

Il design borderless ha anche costretto l'azienda cinese a posizionare sul retro il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. In alcuni casi non è semplice riuscire a trovarlo con le dita, ed in tal senso potrà certamente aiutare l'utilizzo di una cover. In generale però, lo sblocco sembra davvero molto veloce.

Occorre sottolineare comunque come l'azienda cinese abbia previsto anche un sistema di sblocco alternativo, ovvero il riconoscimento facciale. Nel nostro primissimo utilizzo sembra funzionare assolutamente bene, ma approfondiremo in sede di recensione. In ogni caso, potrebbe certamente incontrare i gusti di tutti coloro che possano trovare scomodo il posizionamento del lettore di impronte.

Schermata 2017 11 16 alle 16 58 38

Troppo presto per dare un giudizio sulla parte fotografica. OnePlus ha scelto ancora una volta la doppia fotocamera, questa volta però composta da un sensore da 16 MP (Sony IMX398) con obiettivo f/1.7 accoppiato ad un secondo sensore da 20 MP (IMX 376K), sempre con obiettivo f/1.7, entrambi da 27mm, coadiuvati da un dual flash LED. La sensazione comunque è che l'azienda cinese abbia cercato di lavorare soprattutto sulla qualità degli scatti, ma anche in questo caso rimandiamo ogni giudizio alla recensione completa.

Discorso analogo anche per le prestazioni. In tal senso, OnePlus ha giocato sul sicuro, integrando lo Snapdragon 835 e accoppiandolo a ben 8 GB di RAM (6 GB nella versione base). Lo smartphone dovrebbe offrire la stessa eccellente esperienza del suo predecessore, e le prime impressioni sono assolutamente positive. Approfondiremo il tutto comunque nei prossimi giorni.

Schermata 2017 11 16 alle 17 03 19

Insomma, le premesse per questo OnePlus 5T sembrano davvero di alto livello. L'azienda cinese ha ormai raggiunto una maturità nella realizzazione dei dispositivi che le consente, almeno da un punto di vista tecnico, di giocarsela anche con i brand storici del settore. Appuntamento al 20 novembre per la recensione completa.


Tom's Consiglia

Siete alla ricerca di una cover per il vostro OnePlus 5? Date un'occhiata a questo modello ultra-slim prodotto dalla EIISSION e disponibile all'acquisto attraverso Amazon.