Android

Oneplus 8T Concept, lo smartphone che cambia colore e “sente” il respiro

Dopo il lancio del prototipo Concept One a gennaio del 2020, dotato di vetro elettrocromico ed in grado di rendere invisibile la fotocamera, OnePlus ha continuato a sperimentare. Oggi l’azienda è felice di annunciare un nuovo dispositivo chiamato OnePlus 8T Concept dotato di back cover in grado di cambiare colore e di interagire con il mondo che lo circonda grazie alla tecnologia mmWave.

OnePlus 8T Concept Gaudì

Il team OnePlus Gaudì che ha realizzato il prototipo comprende 39 designer con sede a Shenzhen, Taipei, New York e in diverse parti dell’India. Lo scopo era quello di sviluppare una versione alternativa di OnePlus 8T che fondesse il design organico con quello industriale.

I nostri designer infatti hanno tratto ispirazione per questi colori dall’acqua che scorre nelle sorgenti calde di Pamukkale, in Turchia. La natura è in grado di creare dei veri capolavori e traendo ispirazione da Pamukkale e da altri elementi naturali, abbiamo creato nuove esperienze di interazione più naturali, intuitive e senza sforzo” scrive OnePlus nel comunicato stampa.

Ciò che distingue OnePlus 8T Concept dal modello classico che conosciamo, è l’utilizzo della tecnologia ECMF (Electronic Color, Material and Finish) in grado di cambiare la tonalità della back cover del dispositivo per completare l’esperienza utente offerta nel software. Il risultato è sicuramente spettacolare.

Nel caso del OnePlus 8T Concept, l’ECMF ha preso la forma di una pellicola che cambia colore grazie all’ossido di metallo contenuto nel vetro, in quanto lo stato di valenza degli ioni
metallici varia a seconda del voltaggio. Ciò significa che quando l’ossido metallico si attiva, il colore del vetro cambia da un blu scuro ad un argento chiaro“.

All’utilizzo dell’ECMF OnePlus ha abbinato un utilizzo creativo delle onde mmWave. La tecnologia risultante, chiamata da OnePlus Reactive Sensing, viene mostrata in azione in due casi d’uso:

  • Notifiche touchless – Questa nuova tecnologia potrebbe far lampeggiare i colori per una chiamata in arrivo, e gli utenti potrebbero accettare o rifiutare la chiamata con un semplice gesto. Ciò consentirà agli utenti di controllare il OnePlus 8T Concept utilizzando i gesti senza nemmeno toccare il dispositivo
  • Monitor per la respirazione – La tecnologia mmWave può registrare la respirazione di un utente, consentendo al colore di cambiare in sincronia con quest’ultimo e rendendo il telefono un dispositivo di biofeedback

Il principio di funzionamento di questa tecnologia, preso in prestito dal 5G, è che il modulo radar mmWave trasmette e riceve onde elettromagnetiche. Quando riceve le onde elettromagnetiche, l’elaborazione digitale del segnale (DSP) e la CPU eseguono l’elaborazione del segnale e delle informazioni, permettendo al dispositivo di percepire, visualizzare, localizzare e tracciare gli oggetti” spiega l’azienda.

OnePlus 8T Concept è per l’appunto un prototipo e non può ancora essere acquistato. Tuttavia, questo primo sguardo alla tecnologia ci permette di di immaginare cosa il brand “Never Settle” ha in mente per il futuro della propria linea di smartphone.

OnePlus Nord, smartphone medio gamma dall’ottimo rapporto qualità/prezzo presentato dal brand, è disponibile su Amazon a soli 399,00 euro.