Tom's Hardware Italia
Apple

Project Magazine per iPad e crack per leggere gratis

Project Magazine di Richard Branson è oggi disponibile su iPad. La rivista sembra voler sfidare il progetto editoriale The Daily di Murdoch e Jobs. Da rilevare che ormai sembra essere confermata la falla nelle applicazioni per iPad di quotidiani e riviste che consente la lettura gratuita.

Da oggi Project Magazine è disponibile su iTunes Store, ma forse non la comprerà nessuno: una falla nel sistema di sicurezza delle applicazioni iPad potrebbe rendere gratuita ogni lettura. Ma andiamo con ordine. Il progetto editoriale di Richard Branson che qualcuno considera antagonista a The Daily (Jobs e Murdoch lavorano insieme a The Daily) si propone di sfruttare al meglio il formato tablet. Sui contenuti dovrebbe spaziare tra intrattenimento, viaggi, business, design e cultura internazionale.

Project Magazine

Non a caso nella prima edizione si può leggere del protagonista del nuovo film Tron: Legacy, Jeff Bridges, delle hypecar Jaguar, dei nuovi superchef, etc. Il tutto per la modica cifra di 2,39 euro al mese, considerando però che nei 30 giorni la rivista viene costantemente aggiornata. Project Magazine sembra ben confezionato: la copertina poi strizza l’occhio a Iron Man – come dimenticare infatti Obadiah Stane?

Contemporaneamente a questa novità monta sempre di più online il chiacchiericcio alimentato dalla scoperta di alcuni hacker. Pare che una grave falla di sicurezza nelle applicazioni per iPad di quotidiani e riviste (a pagamento) consenta la libera fruizione gratuita.

Project Magazine copertina – clicca per ingrandire

“Dopo una attenta analisi dei pacchetti di rete ricevuti ed inviati (packet sniffer) da ogni singola applicazione è possibile determinare la fonte dei quotidiani o riviste, successivamente sfruttando la tecnica di spoofing è possibile accedere direttamente da Safari al contenuto desiderato evitando il pagamento tramite l’In-App Purchase del contributo richiesto dall’editore”, scrive l’esperto in sicurezza Andrea Draghetti di Over Security sul suo blog.

“Viene dimostrato il funzionamento dell’exploit su un ristretto numero di Riviste ed un Quotidiano (Repubblica, PSM, Mac Magazine, The Games Machine e Computer Magazine, NdR) ma è possibile estendere tale tecnica anche per la lettura di altre testate”.

Il video che abbiamo deciso di pubblicare svela in parte il meccanismo poiché Draghetti punta solo a “incentivare gli sviluppatori a migliorare le loro applicazioni e a progettare con un maggiore accuratezza le infrastrutture di rete”.