Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Smartwatch

Recensione Apple Watch 4

Pagina 1: Recensione Apple Watch 4

Apple Watch Serie 4 rappresenta per noi italiani il più grande cambiamento mai introdotto fin dalla sua presentazione nel 2015. Già perché non solo lo smartwatch dell’azienda di Cupertino cambia anche esteticamente, ma soprattutto guadagna la connettività mobile, introdotta lo scorso anno sulla Serie 3, ma non in Italia.

La domanda più importante da farsi è quindi: la connettività cellulare è in grado di fare la differenza nella quotidianità? O la versione solo GPS rimane la scelta migliore? Scopriamolo.

Come cambia Apple Watch 4?

In tutte le sue prime tre incarnazioni, Apple Watch è rimasto sostanzialmente lo stesso. Certo si è evoluto da un punto di vista tecnico, ha guadagnato più funzioni e caratteristiche, ed è diventato più veloce. Ma esteticamente i due modelli da 38 e 42 mm sono rimasti gli stessi. Fino ad ora, perché il nuovo Apple Watch 4 offre uno schermo più grande, senza che le dimensioni fisiche cambino. La riduzione dei bordi ha permesso ad Apple d’inserire nella versione da 38 mm lo schermo da 42 mm, e in quella da 42 mm uno schermo da 44 mm. Siamo davanti a pochi millimetri, che tuttavia corrispondono a un incremento del 35% e del 32% rispettivamente.

01

Questo significa che se avete un polso piccolo e l’unico modello per voi accettabile è quello con cassa da 38 mm, ora potrete avere i benefici dello schermo del modello più grande, mentre se puntavate al modello da 42mm, ora avrete ancora più spazio.

Fin dalla presentazione usiamo un Apple Watch da 42 mm, e ora siamo passati al 44 mm, quindi la nostra esperienza si basa su queste dimensioni. Come accennato, sono solo pochi millimetri, ma la differenza si vede. Sopratutto nell’interazione andrete a colpo decisamente più sicuro: l’inserimento del codice di sblocco ora offre la stessa sicurezza di quando lo inserite sullo smartphone, mentre la consultazione del testo, ora più grande, avviene in maniera più veloce e naturale.

Leggi anche: Apple Watch Serie 4, riparabilità buona per iFixit

È anche più sottile, di 0.7 mm. La differenza non è tale da sentirsi sul polso. Su un lato c’è la corona assieme al pulsante, la stessa configurazione dei modelli precedenti, ritroviamo però il foro dietro cui c’è il microfono, che prima si trovata sul lato opposto, ora occupato unicamente dalle feritoie dell’altoparlante.

Questo spostamento evita di coprire il micrfono con un dito, quando si impugna Watch per premere il pulsante sul lato opposto.

04

Il modello LTE è contraddistinto da un piccolo contorno rosso sulla corona, più elegante rispetto al colore pieno della superficie della corone della precedente generazione.

Essendo cambiato lo schermo, e non la larghezza fisica della cassa, tutti i cinturini dei Watch fino ad oggi creati sono compatibili anche con il nuovo Watch 4, certamente una bella notizia per chi li ha collezionati negli anni.

Scheda tecnica

Modello Apple Watch Serie 4
Peso 30.1 grammi
Altezza 40.0 millimetri
Larghezza 34.0 millimetri
Spessore 10.7 millimetri
Colorazioni Cassa in alluminio e color argento
Lettore impronte Assente
Sensori Cardiofrequenzimetro ottico, Cardiofrequenzimetro elettrico, accelerometro, giroscopio, sensore di luce ambientale, , Altimetro barometrico.
Certificazione IP68/67 – IP6x
Dimensione display 1.78 pollici
Risoluzione 448 x 368 pixel
Tipo display Display OLED Retina LTPO  Force Touch (1000 nit)
Batteria Li – Ion
Autonomia 18 ore in conversazione
Ricarica wireless Presente
Sistema operativo Apple WatchOs 5
Processore S4 dual‑core a 64 bit
Memoria 16.00 GB
Wi-Fi (802.11b/g/n a 2,4GHz)
GPS GPS, GLONASS, Galileo e QZSS