Android

Design

Pagina 2: Design

Design

La superficie è opaca e leggermente, ma proprio leggermente, gommata. Come detto si tratta di un pezzo unico che conferisce all'Eye anche l'impermeabilità secondo standard IPX7, cioè è resistente a polvere e acqua fino a 30 minuti a un metro di profondità. HTC a quanto pare è stata in grado di raggiungere questa certificazione senza dover sigillare dietro uno sportello la presa Micro USB, presente nel bordo inferiore, assieme a un forellino dietro cui si nasconde un microfono. Lo stesso vale per a presa jack audio da 3.5 mm posta nel bordo superiore, ma nonostante per quest'ultima sia ormai abbastanza normale, l'Eye è uno dei pochi a non chiudere tutto dietro sportellini con apposite guarnizioni. Tutto a beneficio del design, che rimane arrotondato su tutti i bordi.

Il tasto di accensione, bilanciere del volume e tasto della fotocamera sono nel bordo destro, mentre il vano per la scheda Micro SIM e Micro SD sono nel bordo opposto. Siccome non si può aprire, sono ovviamente stati adottati dei carrellini in cui inserire i componenti. Ad essere sincero sono tutt'altro che comodi da usare, ma se non avete la necessità di aprirli continuamente, non sarò un problema.

Dietro, nell'angolo superiore sinistro, c'è l'obiettivo della fotocamera abbinato a un doppio flash LED a doppio colore. Davanti, nel bordo superiore, c'è la fotocamera anteriore, da cui chiaramente deriva anche il nome: un grosso occhio che vi guarda, con doppio flash LED, accanto cui sono allineati i sensori ambientali. Vedremo più avanti nel dettaglio le fotocamere.

###old3267###old

Non manca una caratteristica di pregio degli HTC, il doppio altoparlante stereo frontale, che in questo caso sono completamente invisibili e infossati tra la cornice del vetro e la scocca.