Apple

Recensione iPhone 6S Plus, test approfonditi e prova d’uso

Pagina 1: Recensione iPhone 6S Plus, test approfonditi e prova d’uso

Introduzione

L'anno scorso Apple ha rotto una regola che è rimasta valida per anni. Un nuovo iPhone, per chi possedeva già il modello precedente, non rappresentava una scelta d'acquisto obbligata. L'iPhone 6 è stato invece qualcosa di molto differente rispetto al 5S, e quindi rappresentava una valida opportunità di aggiornamento. Inoltre, per la prima volta, non c'era più un solo iPhone, ma due, con la versione Plus che posizionava Apple anche nel mercato dei Phablet.

Escludiamo volutamente da questa analisi l'iPhone 5C, che è stato solo un modo per vendere hardware datato.

iphone 6s plus georgia hero

Dopo questo cambiamento si torna a quella che possiamo definire normalità, infatti i nuovi iPhone 6S e 6S Plus sono nuovamente un aggiornamento dei modelli precedenti, non rappresentano una rivoluzione, anche se includono alcune novità interessanti.

In questa recensione ci concentreremo sul top di gamma iPhone 6S Plus, poiché è quello che abbiamo testato, ma esprimeremo anche dei giudizi sull'iPhone 6S.

Estetica

I nuovi iPhone sono identici, o quasi, a quelli che sostituiscono. A colpo d'occhio non cambia nulla, le differenze sono nei dettagli. Qui sotto vedete una tabella in cui mostriamo tutti i modelli a confronto, i nuovi iPhone 6S sono un po' più grandi, un paio di millimetri, e anche un po' più pesanti. Parliamo di 14 grammi in più per il 6S e 20 grammi in più per il 6S Plus.

iphone 6s 6 colors lineup back hero

L'iPhone 6s Plus era già un campione quanto a peso, e oggi è uno degli smartphone più pesanti in circolazione. Apple va un po' controcorrente, il leit motif di questi anni è fare tutto sempre più sottile e leggero, ma esistono delle eccezioni. A quanto pare i componenti più evoluti implementati nei nuovi modelli portano a un peggioramento di questo parametro, e parte del cambiamento di peso è probabilmente anche da imputare al materiale di costruzione, che ora è l'alluminio serie 7000, già conosciuto con l'Apple Watch.

L'arrivo di due nuovi modelli cambia l'offerta commerciale: sparisce il modello color oro degli iPhone 6 e anche la versione da 128 GB. I nuovi "S" sono invece disponibili in quattro colori: ad argento, grigio siderale e oro, si aggiunge "oro rosa". Apple sostiene che quest'ultmo è un colore "unisex", ma noi lo vediamo più come un prodotto pensato per il gentil sesso. Ma è tutto soggettivo, lasciamo valutare a voi.

iphone 6s plus glass hero

Per chi approdasse per la prima volta nell'universo Apple, ecco una descrizione sommaria di come sono fatti i nuovi iPhone. La facciata anteriore è occupata interamente dallo schermo, sotto a cui è posto il tasto home, che è anche un lettore d'impronte digitali. Il tasto di accensione/stand by è nel bordo destro, mentre i tasti del volume sono nel bordo sinistro. Connettore Lightning, jack da 3.5 mm per l'audio e feritoia dell'altoparlante sono nel bordo inferiore. Dietro c'è unicamente l'obiettivo della fotocamera e il Flash LED. La scheda Micro SIM s'inserisce da un lato. Non si può aprire, non si può installare una scheda di memoria, la filosofia Apple, in questo caso, è dura da cambiare.