Fitness Tracker

Recensione Jawbone Up2, il fitness tracker per vivere meglio

Jawbone Up2

 

Il Jawbone Up2 è un fitness tracker con un design moderno ed elegante, ma i suoi punti di forza sono l'applicazione Up e la funzione Smart Coach.

Jawbone Up2 (4)

Introduzione

Il Jawbone Up24 è stato uno dei primi validi fitness tracker, e ora l'azienda spera che il suo successore, l'Up2, abbia lo stesso successo. Questo tracker monitora le attività quotidiane e le fasi di sonno, vi permette di registrare gli allenamenti e offre consigli su come vivere una vita più salutare grazie alla funzione Smart Coach dell'applicazione Up. Con un costo di circa 120 euro, l'Up2 riempie uno spazio vuoto in questa fascia di prezzo, ma prima di procedere con l'acquisto sarebbe meglio esaminare sia le opzioni più economiche, sia quelle più costose.

Design

Con l'Up2 Jawbone ha abbandonato il motivo in rilievo dell'Up24 e ha deciso di optare su un motivo leggermente tratteggiato e circoscritto alla zona superiore del cinturino, mantenendo il resto del cinturino liscio e flessibile.

Jawbone Up2 (5)

Un altro cambiamento evidente è l'aggancio. L'Up24 sfruttava una sorta di aggancio "finto", con le due estremità libere e vicine per mantenere il cinturino in posizione. L'Up2 ha invece un nuovo aggancio "a uncino", più difficile da allacciare ma anche più sicuro. Personalmente preferisco il vecchio metodo di chiusura, più semplice, o una soluzione più vicina a quella degli orologi tradizionali, come con il Fitbit Charge.

In modo simile al Jawbone Up Move, l'Up2 ha tre LED luminosi praticamente invisibili. L'icona di un uomo mentre corre, la nuvoletta dei messaggi e l'icona a forma di Luna s'illuminano soltanto al momento opportuno, lasciando che il cinturino mantenga un look minimalista per la maggior parte del tempo. L'Up2 è resistente soltanto agli spruzzi d'acqua, per cui potete usarlo tranquillamente sotto la doccia, ma non potrete indossarlo mentre nuotate.

Prestazioni

L'Up2 si è dimostrato abbastanza preciso durante i test, contando i cento passi che ho compiuto intorno all'ufficio come se fossero stati 123. Anche i calcoli della distanza che ha registrato durante i miei allenamenti erano per lo più precisi, e ci vogliono solo due o tre secondi per eseguire il pairing con l'applicazione ogni volta che si desidera sincronizzare le informazioni.

Jawbone Up2 (6)

A differenze dell'Up Move, l'Up2 ha un messaggio personalizzabile che vi permette di scoprire quando siete rimasti fermi troppo a lungo. Ho impostato il mio avviso in modo da attivarsi ogni ora di attività sedentarie durante l'orario lavorativo (dalle 9.00 alle 17.00).

Nonostante l'abbia ignorato alcune volte ha compiuto il suo dovere alla perfezione, ricordandomi di fare una breve camminata intorno all'ufficio a intervalli regolari. Mi sarebbe piaciuto avere anche il rilevamento per i gradini e le rampe di scale, come con il Fitbit Charge e Charge HR, perché magari mi avrebbe incoraggiato a usare le scale ed evitare l'ascensore per salire i nove piani che separano la strada dal mio ufficio.

Up App

L'app Up di Jawbone resta una delle applicazioni più colorate e accattivanti dei fitness tracker, nonché una delle più utili e facili da usare. Disponibile per Android e iOS, l'applicazione vi permette di gestire tutti i dati del vostro Up2 e si sincronizza automaticamente con il vostro dispositivo, dopo circa tre secondi d'uso dello smartphone.

Il fatto che può confondere è che ci sono due applicazioni Up: una per l'Up Move e l'Up24, e una per l'Up2 e l'Up3. Si tratta sostanzialmente della stessa applicazione, ma bisogna assicurarsi di scaricare la versione con l'icona viola per l'Up2.

Jawbone Up2 (1)

La schermata principale mostra le attività, rappresentate da due grafici. Il lato sinistro indica la quantità di tempo trascorsa dormendo durante la notte, mentre sulla destra c'è la percentuale di raggiungimento dell'obbiettivo prefissato di attività fisiche giornaliere. Toccando i due lati si può accedere a statische approfondite, incluse le ore di sonno profondo o leggero, e il tempo di attività confrontato con quello trascorso a riposo.

Al di sotto di questi grafici ci sono le consuete schede informative, che mostrano tutti i tipi di statistiche e consigli per migliorare il proprio stile di vita, passando dai passi compiuti all'importanza di rimanere idratati nell'arco della giornata. Potete vedere anche le schede legate agli obbiettivi quotidiani, che funzionano come una sorta di sfida personale per incoraggiarvi a completare piccole ma importanti attività per il vostro benessere, come aumentare la quantità di passi da compiere il giorno successivo.

Smart Coach

La funzione Smart Coach di Jawbone impara le vostre abitudini e vi suggerisce modi per migliorare la vostra salute giorno dopo giorno. Il mio Smart Coach si è attivato dopo due giorni d'uso dell'Up2, e la funzione mi ha offerto consigli base indirizzati al mio stile di vita piuttosto attivo.

Jawbone Up2 (2)

Per esempio, dopo una giornata particolarmente lunga e terminata con un totale di 17.708 passi è comparsa una scheda con un avviso di rimanere idratato e di mangiare bene per compensare tutto lo sforzo della giornata impegnativa. Anche se possono sembrare consigli semplici, mi è piaciuto il fatto che l'app abbia capito quando ho superato i soliti 12.000 passi giornalieri e che mi abbia offerto consigli su come recuperare.

Prendere i vostri dati e trasformarli in consigli personalizzati è sempre stato uno dei punti di forza di Jawbone. A differenza dell'app di Fitbit, che raccoglie e vi presenta le vostre informazioni legate alle attività fisiche, l'app di Jawbone prova ad aiutarvi ad adottare uno stile di vita più salutare usando le informazioni raccolte dalle vostre attività quotidiane.

Rilevamento del sonno

Potete attivare manualmente la modalità sleep dell'Up2 toccando il lato superiore del braccialetto per due volte e prolungando il secondo tocco. A conferma dell'avvenuta operazione sentirete una vibrazione e vedrete l'icona a forma di luna illuminarsi. Potete usare anche l'app per attivare questa modalità, ma mi sarebbe piaciuta una procedura automatica, come con il Fitbit Charge.

Come la maggior parte degli altri fitness tracker, il dispositivo usa l'accelerometro per monitorare i movimenti durante il vostro sonno e per calcolare quante volte vi svegliate durante la notte. Questa funzione permette di scoprire anche la quantità di tempo di sonno profondo e quella di sonno leggero. Per giungere a queste conclusioni l'Up2 si affida esclusivamente ai movimenti, e non anche al battito cardiaco, come avviene con il Basis Peak. Il risultato finale, tuttavia, permette di scoprire con precisione le ore trascorse dormendo.

Jawbone Up2 (3)

Anche l'Up Move ha la funzione di rilevamento del sonno, ma l'Up2 può contare anche su una sveglia intelligente. Potete impostarla dall'applicazione in modo da svegliarvi all'ora desiderata, o potete scegliere una fascia di tempo più ampia in cui l'Up2 controllerà il vostro tipo di sonno, in modo da svegliarvi durante la fase di sonno leggero. Tuttavia, questa fascia di tempo non è la scelta migliore, almeno per le mie abitudini.

Autonomia

Jawbone promette 7 giorni di autonomia con l'Up2. Non è un risultato buono come i dieci giorni del Fitbit Charge HR, ma Jawbone ha deciso di mantenere un profilo basso con i dati dichiarati, offrendo più di quanto specificato. Ho ricaricato completamente la mia unità di test e l'app mi ha indicato 9 giorni di autonomia residua. Ho indossato il dispositivo più o meno in modo continuato per una settimana e la batteria si è scaricata come da aspettativa.

Conclusioni

Con un design rifinito e l'aggiunta di Smart Coach, il Jawbone Up2 è una versione più intelligente del primo fitness tracker prodotto dall'azienda. L'Up 2 offre tutto ciò di cui avete bisogno per le vostre attività di fitness di livello base, e ha una marcia in più con Smart Coach, che prova a convincervi ad avere uno stile di vita più salutare. Tuttavia, il prezzo di circa 120 euro mette l'Up2 in una posizione complicata.

L'Up Move costa circa 50 euro e integra le funzioni principali dell'Up2, escludendo la sveglia intelligente e l'avviso di fare un po' di movimento quando si rimane fermi troppo a lungo. Il Fitbit Charge ha un prezzo simile a quello dell'Up2, ma può funzionare anche come orologio tradizionale, vi mostra le rampe di scale percorse e ha la funzione sleep che si attiva automaticamente. Infine, il Fitbit Charge HR ha un prezzo di circa 160 euro, ma include il sensore per il rilevamento del battito cardiaco e gestisce le notifiche dello smartphone.

Come potete notare la concorrenza in questo settore non manca, ma l'Up2 resta comunque una scelta valida per tutti quelli che vogliono optare per un dispositivo dal design sobrio, in grado di funzionare con un'app utile e accattivante. 

Jawbone Up2 Jawbone Up2
Jawbone Up24 Jawbone Up24
Jawbone Up Move Jawbone Up Move
Fitbit Charge Fitbit Charge
Fitbit Charge HR Fitbit Charge HR