Android

Redmi Note 7 di Xiaomi arriva in Italia: fotocamera da 48 MP e fino a 4 GB di RAM, si parte da appena 179,90 euro!

Xiaomi ha appena tirato fuori dal cilindro l’ennesimo coniglio. In un evento organizzato a Milano, l’azienda cinese ha infatti annunciato l’arrivo sul mercato italiano del Redmi Note 7. Si tratta di uno smartphone posizionato nella fascia di prezzo al di sotto dei 200 euro, ma con specifiche tecniche che gli consentirebbero di non sfigurare anche nei segmenti superiori. Praticamente un prodotto che si candida già come “best-buy” 2019.

Il motore del Redmi Note 7 è l’ottimo Snapdragon 660 di Qualcomm. È un processore che ormai conosciamo molto bene, già visto a bordo di tanti altri smartphone Xiaomi (pensiamo al Mi 8 Lite), in grado di garantire ottime prestazioni. In questo caso è abbinato a 3/4 Gigabyte di RAM e 32/64 Gigabyte di memoria d’archiviazione (comunque espandibile tramite micro-SD) a seconda della versione scelta. La parte grafica è invece affidata alla GPU Adreno 512.

Lo schermo da 6,3 pollici è protetto da un vetro Gorilla Glass 5. Si tratta di un pannello IPS LCD, peraltro caratterizzato da risoluzione di 1.080 x 2.340 pixel, con rapporto di forma in 19.5:9. Xiaomi ha scelto di puntare su un notch a goccia, che ospita semplicemente la fotocamera anteriore da 13 Megapixel. Una soluzione decisamente più discreta rispetto alla classica “tacca superiore” in stile iPhone XS, che farà contenti tutti coloro che non amano questo particolare estetico.

L’ambito attorno al quale c’è comunque maggiore curiosità è senza dubbio quello fotografico. Sul retro infatti il Redmi Note 7 può contare su una dual-camera, con sensore principale da ben 48 Megapixel f/1.8. In particolare, si tratta di un sensore Samsung ISOCELL Bright GM1, con tanto di stabilizzazione elettronica e possibilità di registrare video in Full-HD a 60 fps. Inoltre, è abbinato a una fotocamera secondaria da 5 Megapixel per la profondità di campo, che dovrebbe garantire dunque anche ottimi effetti bokeh.

In questa fascia di prezzo, almeno sulla carta, sarà difficile trovare uno smartphone con il medesimo comparto fotografico, anche se attendiamo ovviamente di provarlo sul campo per qualsiasi giudizio definitivo. Completa la connettività: supporto Dual-SIM, Bluetooth 5.0, GPS A-GLONASS, jack audio, sensore a infrarossi. Tutto è alimentato da una batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida (per cui dovrebbe godere anche di buona autonomia) e mosso da Android 9 personalizzato con la MIUI 10.

In Italia si parte da 179,90 euro per la versione da 3 GB di RAM e 32 GB di storage, che diventano 199,90 euro per quella da 4/64 GB. L’arrivo sul mercato è previsto per il 13 marzo sul portale ufficiale di Xiaomi e online, mentre dal 15 marzo ci sarà l’invasione anche negli store fisici. Insomma, sarà davvero difficile poter battere questo Redmi Note 7. Non è un caso che Samsung sia un po’ corsa ai ripari presentando il Galaxy M20, che costa comunque di più (229 euro) ma che sembra avere le carte in regola per giocarsela almeno da un punto di vista tecnico.

Xiaomi Mi 9, nella versione da 6 GB di RAM e 64 GB di storage, è disponibile all’acquisto attraverso Amazon a 449,90 euro. Lo trovate a questo link.