Android

Samsung Galaxy Note 10, addio alla fotocamera da 64 Megapixel?

Il Galaxy Note 10 di Samsung non monterà il sensore da 64 Megapixel ufficializzato dall’azienda sudcoreana in settimana, come abbiamo avuto modo di raccontarvi in un nostro articolo. Ne è convinto il noto leaker Ice Universe, da sempre vicino alle faccende del gigante di Seul, che ha espresso la sua opinione a riguardo attraverso il proprio profilo Twitter. Tutto questo però non inficerà le qualità fotografiche del phablet, che dovrebbe offrire un salto di qualità in quest’ambito anche rispetto ai già ottimo Galaxy S10 e S10+.

In quali smartphone verrà dunque utilizzato il sensore da 64 Megapixel? Visto che entrerà in produzione di massa nella seconda metà del 2019, è molto probabile che Samsung lo implementi in quelli che saranno i nuovi componenti della gamma Galaxy A. Una scelta che potrebbe rappresentare un importante traino commerciale per questi dispositivi, un po’ come accaduto con la fotocamera da 48 Megapixel con il Redmi Note 7 di Xiaomi.

Per quanto riguarda invece il Galaxy Note 10, sembra ormai certo che arriverà sul mercato in ben quattro varianti: SM-N970 da 6,28 pollici, SM-N975 (versione Pro) da 6,75 pollici, SM-N971 (prima versione 5G) da 6,28 pollici, SM-N976 (seconda versione 5G) da 6,75 pollici. Quasi certa anche l’adozione di uno schermo curvo, che probabilmente avrà un raggio di curvatura ancora più accentuata rispetto a quanto visto su Galaxy S10 e S10+. Staremo a vedere se la previsione di Ice Universe si avvererà o meno.

Il top di gamma Samsung Galaxy S10+ è disponibile in sconto su Amazon. Lo trovate a questo link.