Android

Samsung Pay Touch trasforma lo smartphone Galaxy in un POS

Samsung Pay Touch ha fatto il suo debutto in Canada. È l’applicazione che permette di trasformare gli smartphone Galaxy in un terminale POS. Il servizio è dedicato alle piccole imprese ed è compatibile solo con alcuni dispositivi del produttore sudcoreano. I modelli supportati sono: Galaxy S8/S8+, Galaxy Note 8, Galaxy S9/S9+, Galaxy Note 9 e Galaxy S10, S10+ e S10e. Probabilmente a questa lista si aggiungerà la prossima generazione di Galaxy Note 10.

L’azienda di Seul ha già a disposizione Samsung Pay per i clienti, la nuova soluzione invece si rivolge ai venditori. Il più grande vantaggio è che non richiede alcun hardware aggiuntivo per l’installazione. Se si dispone di uno smartphone compatibile, è sufficiente installare l’applicazione e procedere alla registrazione.

I costi di transazione sono del 2,6% per gli acquisti con carta di credito, mentre le carte di debito comportano un importo fisso di 0.10 dollari per transazione. I rivenditori vedranno i pagamenti automaticamente depositati sui loro conti bancari entro 48 ore. Un unico account è in grado di supportare diversi dispositivi e l’utente proprietario può creare account multipli per il personale. In questo modo può tenere traccia delle vendite individuali dei propri dipendenti, una soluzione comoda in quei contesti in cui la retribuzione si basa sulle commissioni.

L’applicazione, però, non sembra essere esente da difetti. Accetta, infatti, pagamenti fino a 100 dollari, il che implica che il rivenditore è costretto comunque ad avere a disposizione un terminale dedicato per pagamenti superiori. Con la diffusione dei pagamenti tramite smartphone, la soluzione di Samsung è senza dubbio un passo verso l’estensione dei nuovi metodi di pagamento anche per chi li riceve. Per il momento, l’applicazione sembra essere disponibile solo per il Canada. Chissà se Samsung la renderà disponibile anche in altri Paesi.

Il top di gamma Samsung Galaxy S10+ è disponibile in sconto su Amazon. Lo trovate a questo link.