Android

Schermo E-Ink non solo da 13,3 pollici ma anche flessibile

E-Ink Mobius è il nuovo schermo flessibile a inchiostro elettronico montato sull'ultimo block-notes digitale da 13,3 pollici della Sony. La sua peculiarità oltre a essere quella di flettersi, è di vantare maggiori capacità di resistenza grazie all'uso di un particolare materiale plastico – invece che il classico vetro. DI conseguenza il peso è il 50% nferiore rispetto a un TFT LCD di pari dimensioni.

Sony e-reader

Il reader Sony, atteso per l'estate in Giappone, ha una risoluzione di 1200 x 1600 pixel (150 PPI). Piuttosto bassa, ma considerato che è destinato all'uso scolastico per leggere e prendere appunti (non manca una stylus pen) la qualità è più che sufficiente.

Un'eventuale applicazione nell'attuale mercato e-reader di piccole dimensioni invece sarebbe più complicata, soprattutto se si considerano le prestazioni dei Kindle, Kobo e Nook. Secondo gli esperti, Mobius potrebbe non essere in grado di raggiungere le altissime risoluzioni che con il Kindle Paperwhite arrivano a 212 PPI.

Mobius

L'unica buona notizia quindi è che la tecnologia E-ink è riuscita finalmente a esprimersi nel segmento flessibile. In futuro potrebbero esservi effetti benefici nel design e nella realizzazione di reader più resistenti agli impatti. Tutta da scoprire invece la capacità di gestire i nuovi sistemi di illuminazione frontale (laterale in verità): la capacità di rifrazione sarà la stessa del vetro?