Telefonia

Xiaomi ha registrato il brevetto della SIM con memoria integrata

Xiaomi ha appena registrato il brevetto dedicato a una nuova SIM che potrà essere utilizzata anche come scheda di memoria. Questo progetto potrebbe quindi consentire al produttore di liberare lo spazio occupato dalla SIM e dalla microSD e di inserire nuovi componenti.

Il brevetto in questione è arrivato dalla Cina e i dettagli attualmente noti sono pochi. Si parla di una scheda con una forma pressoché identica a quella delle Nano SIM, ma con una memoria integrata. In un lato dovrebbero essere collocati tutti gli elementi legati alla SIM; mentre dall’altro i contatti necessari per la conservazione dei dati.

Questa novità potrebbe senz’altro rivoluzionare gli smartphone, dato che libererebbe spazio che potrebbe accogliere altro, come il jack per le cuffie. Durante gli ultimi mesi, abbiamo anche visto una diffusione delle cosiddette eSIM, che consente a un dispositivo di appoggiarsi a una rete mobile limitando però lo spazio occupato dalla scheda. La novità progettata da Xiaomi potrebbe ulteriormente migliorare la situazione.

Ovviamente, trattandosi di un brevetto, non è certo che la società abbia effettivamente intenzione di proseguire con questo interessantissimo progetto.

Xiaomi Mi Note 10, con l’innovativo sensore da 108 MP e una scheda tecnica molto interessante, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.