Android

Tariffe italiane del Mobile Internet troppo care

Le tariffe italiane dei servizi mobile Internet sono fra le più care d’Europa. Una recente indagine di SOS Tariffe ha confermato che nel settore consumer il costo per singolo GB o ora di navigazione è particolarmente alto. Senza contare che l’Italia è l’unico paese ad avere lo scatto anticipato di 15 minuti nelle tariffe a tempo  – tranne 3 Italia che però ha solo il 30% di share del mercato sulle chiavette e 9% sul cellulare.

Paniere “Medio”

Il problema è di pura analisi applicata ai dati numerici. Se si considerano le medie tariffarie di ogni paese, l’Italia si difende bene nei panieri di consumo “medio” (almeno 1Gb o 100 ore al mese) e “intenso” (almeno 4 GB di traffico o 300 Ore al mese). Nello specifico in Europa si spende per il primo circa 25,59 euro (in Italia 19 euro) e per il secondo 31,16 euro (in Italia 30 euro).

Paniere “Medio”, costo singolo GB

Il problema, però, è che per procedere a comparativa le offerte europee di uno stesso paniere vengono affiancate a prescindere dalla quantità di ore o GB offerte: l’importante è che siano oltre la soglia stabilita. E così, entrando nel dettaglio, si scopre che il prezzo italiano delle singole ore o GB è molto più alto rispetto all’estero.

Paniere “Intenso”

Ad esempio, mentre in Austria 1 GB di traffico dati arriva a costare 1,27 euro, in Italia si viaggia sui 5,77 euro. Di fatto anche la Grecia riesce a essere più competitiva con 4,32 euro. Germania, Francia, Svizzera e altri paesi sono mensilmente più cari ma offrono vere flat “illimitate”, che ovviamente non permettono comparazione.

Paniere “Intenso”, costo singolo GB

Ringraziamo SOS tariffe per la collaborazione