Tom's Hardware Italia
Android

WhatsApp sempre più simile a Telegram, ecco anche gli sticker

Gli adesivi stanno arrivando su WhatsApp, sia nella versione per Android che per iOS. Dalle prossime settimane dunque potrete rendere i vostri messaggi ancora più espressivi.

Per non perdere terreno l’uno nei confronti dell’altro, WhatsApp e Telegram continuano costantemente a evolversi offrendo nuove funzioni, a volte anche ispirate a quelle del competitor. È il caso ad esempio degli sticker, i popolarissimi adesivi che su Telegram sono presenti da diverso tempo e che finalmente arrivano anche su WhatsApp, sia in versione per Android che per iOS. Il roll-out è già iniziato e nel giro di qualche settimana dovrebbe dunque raggiungere tutti gli smartphone.

“Che si tratti di una tazzina sorridente o di un disperato cuore infranto, gli sticker possono aiutarti a esprimere emozioni o stati d’animo in modo più efficace rispetto alle sole parole”, si legge nel comunicato ufficiale.

“Per cominciare, forniremo pacchetti di sticker creati dai designer di WhatsApp e una selezione di sticker creati da altri artisti. Inoltre, supportiamo pacchetti di sticker di terze parti per consentire a designer e sviluppatori di tutto il mondo di creare sticker per WhatsApp. A tal fine, abbiamo incluso una serie di API e interfacce per creare applicazioni di sticker per WhatsApp su Android e iOS. Chiunque potrà pubblicare la propria applicazione di sticker sul Play Store di Google o sull’App Store di Apple, dopodiché gli altri utenti potranno scaricarla e cominciare a inviare gli sticker direttamente da WhatsApp”.

Utilizzare gli sticker è semplice, il meccanismo sostanzialmente è lo stesso di emoticon e GIF: sarà infatti sufficiente all’interno di una chat cliccare nello spazio di digitazione del testo e selezionare il simbolo degli adesivi, che a breve farà la sua comparsa accanto a quello dedicato a emoji e GIF e scegliere l’immagine che più ci aggrada.