Apple

WhatsApp, su iOS arriva il supporto allo sblocco con Touch ID o Face ID

La versione per iOS di WhatsApp si arricchisce di un’importante funzionalità per gli utenti iPhone: da oggi è possibile sbloccare l’applicazione sfruttando il Touch ID o il Face ID. Il celebre servizio di messaggistica istantanea mette dunque a disposizione un maggiore livello di sicurezza, peraltro completamente personalizzabile dalle impostazioni.

L’aggiornamento di WhatsApp è in fase di roll-out proprio in queste ore, e ha già raggiunto l’Italia. L’update in questione porta l’applicazione alla versione 2.19.20, dando accesso alla nuova funzionalità. Una volta effettuato il download, nella sezione “impostazioni” dell’applicazione comparirà la voce “Blocco schermo”, dando la possibilità di scegliere tra Touch ID e Face ID a seconda del modello di iPhone.

Ricordiamo infatti che, a partire dall’iPhone 5S, gli smartphone Apple hanno a disposizione il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali integrato nel pulsante Home frontale (il Touch ID appunto). Questo sistema di autenticazione biometrica è stato soppiantato, a partire dall’iPhone X, dalla scansione 3D del volto denominata Face ID, che ritroviamo anche nei più recenti iPhone XS, XS Max e XR.

In ogni caso, nella fase di configurazione della nuova funzione di WhatsApp, è possibile impostare dopo quanto tempo l’applicazione possa richiedere di essere sbloccata attraverso l’autenticazione biometrica (dopo 1 minuto, dopo 15 minuti etc.), un po’ come avviene all’interno dell’App Store. Questo però non impedirà all’utente, anche con l’app bloccata, di poter rispondere a messaggi e chiamate dalla tendina delle notifiche.

In un momento in cui il tema della privacy è estremamente caldo, specie in relazione agli smartphone, questa nuova funzione introdotta da WhatsApp rappresenta uno strumento certamente importante: di fatto, associando un elemento univoco per lo sblocco (che possa essere l’impronta digitale o il volto), nessun altro oltre l’utente potrà avere accesso alle chat del servizio di messaggistica istantanea.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.