Tom's Hardware Italia
Android

Xiaomi Mi 9 Pro 5G ufficiale: Snapdragon 855+ fino a 12 GB di RAM

Xiaomi ha ufficialmente presentato Mi 9 Pro 5G: Snapdragon 855+, 12 GB di RAM e batteria da 4.000 mAh con ricarica wireless e inversa.

Xiaomi ha ufficialmente presentato Mi 9 Pro 5G. Lo smartphone presentato nel corso di un evento dedicato non è altro che un’evoluzione del modello base. Mi 9 Pro 5G, infatti, riprende gran parte delle caratteristiche di Mi 9, presentato durante il MWC 2019. Oltre al supporto 5G come suggerito dal nome, la principale differenza è tutta nella parte hardware.

Il processore a bordo è lo Snapdragon 855+ accoppiato a 8 o 12 GB di RAM e 128/256/512 GB di memoria. Lo smartphone è dotato, inoltre, di un nuovo sistema di raffreddamento con camera di vapore. Inoltre, il sistema a 6 antenne assicura la ricezione del segnale di rete a prescindere da come l’utente impugna il dispositivo.

Il tutto alimentato da una capiente batteria da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida (40W), wireless (30W) e inversa (10W). Questi numeri permettono di raggiungere il 100% di ricarica in 69 minuti in modalità senza fili e in 48 minuti via cavo. Altra novità è il miglioramento del sistema di feedback aptico con un tempo di risposta di soli 10 ms e il supporto a 150 differenti vibrazioni, utili soprattutto durante le sessioni di gioco.

Come già detto, non cambia il resto della scheda tecnica: tripla fotocamera posteriore (48MP + 16MP + 12MP), fotocamera frontale da 20MP integrata nel notch, display AMOLED da 6,39 pollici, NFC e supporto dual SIM.

Per quanto riguarda i prezzi, Mi 9 Pro 5G arriverà in Cina a partire da 3,699 yuan (circa 473 euro per 8/128 GB) fino ad arrivare a 4.299 yuan (circa 550 euro per 12/512 GB). Le versioni con 8/12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna arriveranno rispettivamente a 3,799 yuan (486 euro circa) e 4,099 yuan (525 euro circa). Nessuna informazione per il momento su una possibile commercializzazione nel nostro Paese.  

Xiaomi Mi 9T è disponibile all’acquisto tramite Amazon. Lo trovate a questo link.